A Lampedusa imbarcati i primi 350 migranti sulla nave per la quarantena

Trasferiti da hotspot sulla Gnv Azzurra sotto il controllo delle forze dell'ordine




Sono 350 i migranti, tutti tunisini, che sono stati finora imbarcati sulla nave quarantena Gnv Azzurra che si trova a Lampedusa. La Gnv Azzurra ha complessivamente 1.000 posti. L'imbarco, sotto il monitoraggio di polizia e carabinieri, avviene a Cala Pisana. I migranti, con mascherine e zaini, salgono a gruppi di 10 e la Croce Rossa li disloca nei vari ponti. I profughi giungeranno dall'hotspot di contrada Imbriacola, fino a quando tutti i posti disponibili non verranno riempiti.  A causa del forte vento sull'isola (22 nodi), non si può procedere ulteriormente, in sicurezza, all'imbarco dei migranti ospiti dell'hotspot sulla nave-quarantena Gnv Azzurra. L'unità sta navigando sotto costa, al riparo dalle forti raffiche. Non appena calerà il vento, riprenderà il trasferimento.

AmericaOggi.us Tutti i diritti riservati

Crea un account
e ottieni contenuti esclusivi e molto altro