A Roma si parla di Vergini Giurate



A Roma un libro e una mostra ne raccontano il destino

ROMA, 12 MAG - Scelgono di vivere come uomini in nome di una antica tradizione, rinunciando per sempre alla propria femminilità per essere libere e rispettate: le "burrneshë" o Vergini giurate albanesi sono le protagoniste dell'evento Parlando di Vergini Giurate, organizzato il 18 maggio (ore 18) alla Casa Internazionale delle Donne di Roma. Al centro dell'evento la presentazione della mostra fotografica "Burrnesh" di Valentina Stefanelli e del libro "Le Vergini Giurate" di Barbara Mazzon (Mimesis Edizioni): nei loro lavori le due autrici raccontano, a parole e con le immagini, il mondo quotidiano di queste donne, le scelte e le esperienze, i diritti che acquisiscono nella società albanese e il peso dei doveri a cui vanno incontro. All'incontro, nel corso del quale si spiegheranno le origini di questo fenomeno ancora oggi diffuso in alcune zone dell'Albania, parteciperanno anche la giornalista Elisabetta Stefanelli, la docente dell'Università di Roma Tre Anna Bisogno e la scrittrice Leoreta Ndoci.


AmericaOggi.us Tutti i diritti riservati

Crea un account
e ottieni contenuti esclusivi e molto altro