Acqua azzurra acqua Chiara



EUROPEI/E’ ANCORA “ITALIA SHOW”. LA 15ENNE PELLACANI E LA BERTOCCHI ORO NEI TUFFI SINCRO DA 3MT

GLASGOW. Il salto in simbiosi dal trampolino da una parte, dall'altra la maratona estenuante nelle acque gelide e plumbee del bacino scozzese. Con una nota comune: l'oro, doppio, dell'Italia in questi Europei di Glasgow che si chiudono ancora sotto il segno dell'azzurro, che così tanto ha marcato la rassegna continentale. Nella piscina dei tuffi Elena Bertocchi e Chiara Pellacani non fanno rimpiangere l'assenza dello storico duo Cagnotto-Dallapè e vanno a prendersi l'oro nel trampolino sincro da tre metri: un titolo che lascia l'Italia regina della specialità, dopo gli otto titoli europei consecutivi conqui- state dalle due campionesse ora mamme. La nuova coppia azzurra ha subito lasciato il segno: e la baby Pellacani (15 anni e 11 mesi) ha battuto il record di Tania che aveva vinto la sua prima medaglia europea a 17 anni. "Non mi sembra vero, sono ancora sulla giostra", sorride la tuffatrice romana, che nel duo è quella che dà il via al salto. In tandem funziona così. "Lascio dare il tempo a lei, io la seguo - conferma Elena - Ci siamo allenate stamattina e poi subito in gara, senza pressione. Abbiamo cominciato a crederci col passare dei tuffi e alla fine ce l'abbiamo fatta. Grazie a tutti per il tifo, il sostegno tecnico e morale, l'affetto che ci dimostrate. Siamo strafelici". "Si, eravamo tranquille - prosegue Chiara - e questa è la cosa che mi è piaciuta di più della gara, dopo la vittoria ov- viamente". "Brave! Sono partite senza troppa pres- sione, riuscendo alla fine a metterla alle inglesi - sono i complimenti di Tania Cagnotto - Una gara ottima. La dimostrazione che quando si lavora bene il risultato prima o poi arriva, anche quando meno te lo aspetti".


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA