Allegri riabbraccia i big



TORINO. La Juventus riabbraccia i nazionali azzurri e riprende gli allenamenti a ranghi (quasi) completi. Oggi pomeriggio Massimiliano Allegri ritrova Buffon e compagni, rientrati ieri a Vinovo dopo la vacanza extra per le fatiche europee. E, in attesa degli ultimi colpi di mercato, si prepara a dirigere la seconda parte della preparazione, quella che porterà i bianconeri al debutto ufficiale della stagione. All'appello mancano ancora Khedira, atteso venerdì, Bonucci, che ha ottenuto un permesso speciale per restare accanto al figlioletto sottoposto nei giorni scorsi a un delicato intervento chirurgico, e i nazionali francesi.

Il ritorno di Evra e Pogba è previsto per domenica prossima, sempre che nei prossimi giorni il mercato non porti no- vità. La trattativa per il centrocampista con il Manchester United prosegue e la conclusione, alla cifra record di 110 milioni di euro, si avvicina. Strappato al Napoli Higuain, ieri particolarmente sorridente al suo arrivo allo Juventus Center, Marotta e Paratici lavorano per dare ad Allegri un degno sostituto del numero dieci. Witsel e Matic i nomi più gettonati. Lo Zenit avrebbe abbassato le preteste per il belga, che vuole solo la Juventus e per questo motivo starebbe rifiutando l'Everton, pronto a dare ai russi trenta milioni di euro per assicurarselo.

Piace anche Matic, ma al momento il Chelsea dell'ex Antonio Conte non vuole cederlo e allora con i Blues potrebbe tornare di moda una vecchia conoscenza come Cuadrado, particolarmente felice di tornare a indossare la maglia bianconera dopo l'ultima buona stagione. Matuidi e Sissoko gli altri nomi sul taccuino degli uomini mercato della Juventus.

Sul fronte cessioni, manca ancora l'accordo sull'ingaggio per il passaggio di Isla al Cagliari. In attacco potrebbe partire Zaza, ma la sua quotazione - circa 25 milioni di euro - spaventa le pretendenti. Per questo motivo la Juventus monitora con attenzione Gabigol, oggetto dei desideri dell'Inter. L'intesa col giocatore sarebbe totale, manca invece ancora quella col Santos. Con il club bianconero che non ha però nessuna intenzione di partecipare ad aste


AmericaOggi.us Tutti i diritti riservati

Crea un account
e ottieni contenuti esclusivi e molto altro