Allegri ritrova Pjanic


Juventus/Miralem è pienamente recuperato e potrà giocare all’Olimpico contro la Lazio


TORINO. La conferma c'è: Miralem Pjanic è pienamente recuperato e potrà giocare domani all'Olimpico di Roma contro la Lazio. Il centrocampista bosniaco, fiore all'occhiello insieme ad Higuain della campagna acquisti bianconera, ha smaltito la contusione all'anca che l'aveva messo fuori gioco alla vigilia della prima giornata di campionato. E all'orizzonte si profila Matuidi, anche se il dg bianconero Beppe Marotta frena. "Non nascondo - ha detto a Mediaset Premium - che Matuidi rappresenti il profilo più adatto per noi, però il giocatore è delParis Saint-Germain. Con la società francese abbiamo avuto dei contatti, speriamo di arrivare a una definizione nei prossimi giorni. Non è ancora fatta, ma sono comunque ottimista". All'Olimpico sarà Pjanic la grande novità di una Juventus che sta inserendo passo dopo passo i suoi pezzi pregiati, per scelta ma anche per necessità: dopo un precampionato sfavillante, il bosniaco ha dovuto attendere il ritorno a Roma, seppur contro i biancocelesti di Simone Inzaghi, per poter sfoggiare la casacca bianconera in un match con i tre punti in palio. Pjanic dovrà dimostrare la sua duttilità arretrando il baricentro e spostandosi nella posizione di regista, ruolo che gli consentirà di sfruttare le sue grandi doti tecniche e tattiche: "Pjanic diventerà uno dei migliori registi del mondo", aveva vaticinato Allegri a metà agosto, consegnando virtualmente le chiavi del centrocampo all'ex Roma. A fianco di Pjanic graviteranno Khedira e Asamoah, in attesa dell'ultimo arrivo, molto probabilmente Matuidi. Difficile direse il francese riuscirà a rimpiazzare Pogba, con cui ha in comune la nazionalità e l'agente Mino Raiola, nel cuore dei tifosi bianconeri, ma tatticamente Massimiliano Allegri potrà contare su un elemento di grande personalità ed esperienza, che potrebbe consentire proprio a Pjanic di avanzare la sua posizione. Sembra invece giunta a conclusione l'avventura alla Juventus di Simone Zaza: l'attaccante lucano, cercato ripetutamente anche dal Napoli, sarebbe ad un passo dall'accordo con il West Ham. La Juventus cerca il bis con la Lazio, con la quale negli ultimi anni vanta una tradizione favorevole. Poi comincerà il doppio impegno campionato-Champions e si vedrà se davvero questa Juventus è più forte dell'anno scorso o solo "diversa", caratteristica che ha messo in evidenza Allegri.


AmericaOggi.us Tutti i diritti riservati

Crea un account
e ottieni contenuti esclusivi e molto altro