Allegri vede doppio



SCUDETTO/L’allenatore della Juve: “Inter- Napoli sono le avversarie per il titolo”

TORINO. Inter e Napoli a braccetto, dietro alla Juve. Il posticipo di domenica sera, stravinto dai nerazzurri sulla Lazio, ha deline- ato probabilmente in modo definitivo le avversarie che proveranno a intralciare la navigazione della corazza- ta bianconera. Ma Allegri, dall’alto del +6 che garan- tisce alla capolista un bel vantaggio, non sceglie l’anti-Juve: “Lo sono sia il Napoli sia l’Inter - dice il tecnico bianconero - i nerazzurri hanno fatto una gran partita contro la Lazio, hanno tutte le carte in regola per competere, la squadra è stata costruita per vincere e Spalletti è un allenatore di grande esperienza. Ma lo stesso rispetto - prosegue Allegri - dobbiamo averlo nei confronti del Napoli: con Ancelotti gioca in modo diverso rispetto a quando c’era Sarri, ma la squadra non è cambiata e resta competitiva, continua a fare risultati. Siamo solo all’inizio della stagione, ma noi anche questa volta speriamo di centrare i nostri obiettivi”. La Juve ha Ronaldo in più: “Merita di vincere ancora il Pallone d’oro - dice il tecnico bianconero - per noi è un valore aggiunto, ha fatto crescere l’autoconsapevolezza di tutti”. Pjanic ammette che in cima ai pensieri c’è la Champions, cominciata quest’anno dai bianconeri con un tris di successi, con due vittorie in trasferta, a Valencia e Manchester: “È l’obiettivo principale - dice il bosniaco - ma vogliamo naturalmente continuare a vincere anche in campionato. Lo scudetto è una conquista che si ottiene con il sacrificio. Spesso sento dire ‘tanto lo vincono lorò, ma per riuscirci lavoriamo duramente tutto l’anno”. Allegri e 11 giocatori hanno partecipato ieri a Milano all’evento “Here to create”, organizzato da Adidas per festeggiare il primo anno di apertura dello store più grande d’Italia. Ad accogliere la Juventus 4.000 tifosi festanti. Prima dell’impegno con lo sponsor i bianconeri si erano allenati, dopo due giorni di riposo, alla Continassa: è tornato a lavorare in gruppo Mandzukic, sta recuperando Khedira, problemi muscolari hanno invece limitato Bernardeschi e Chiellini, che si sono allenati a parte. Dalla Germania, intanto, è rimbalzata la voce che il colombiano James Rodriguez, 27enne centrocampista offensivo del Bayern con lo stesso procuratore di Ronaldo, Jorge Mendes, vorrebbe passare alla Juventus: un affare che potrebbe concretizzarsi per la prossima stagione. Per Cristiano Ronaldo, infine, un altra soddisfazione: è il più seguito su Instagram: con 144 milioni e quasi 500 mila followers ha superato la star americana Selena Gomez.


AmericaOggi.us Tutti i diritti riservati

Crea un account
e ottieni contenuti esclusivi e molto altro