Alta tensione con Pechino

VIRUS/L’ITALIA RAFFORZA I CONTROLLI, IL GOVERNO: “MASSIMA PRECAUZIONE”


di Salvatore Lussu



ROMA. Per prevenire i contagi da coronavirus, l’Italia rafforza i controlli sui viaggiatori mentre continua a mantenere a terra gli aerei dalla Cina e verso il Paese asiatico. Una misura, il blocco dei voli diretti, che da giorni è al centro di un botta e risposta pressoché quotidiano con il governo cinese.Uno scambio che ha assunto ormai le dimensioni di un vero e proprio braccio di ferro diplomatico: se Pechino ritorna ad invitare Roma perché faccia scelte “razionali e basate sulla scienza”, Palazzo Chigi conferma le azioni adottate, all’insegna della “massima precauzione” per evitare che l’epidemia possa diffondersi anche sul territorio nazionale. Il ministero degli Esteri cinese ha reiterato il suo appello a evitare “misure eccessive” e ha ammonito l’Italia a “valutare la situazione in modo obiettivo” e a “rispettare le raccomandazioni autorevoli e professionali dell’Organizzazione mondiale della sanità”.La preoccupazione, che agita da giorni anche il mondo produttivo italiano, specialmente quello impegnato nel settore turistico, riguarda i danni agli scambi e all’economia derivanti dal blocco dei voli, soprattutto in un 2020 che era stato scelto come anno del turismo e della cultura Italia-Cina. Il governo è consapevole della necessità di contenere gli effetti negativi sul sistema economico e produttivo. Tanto che in un nuovo incontro interministeriale presieduto dallo stesso premier Giuseppe Conte, ha avviato un monitoraggio sulle possibili misure da prendere in tal senso. “A partire - sottolinea il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri - da forme di sostegno all’attività e l’export delle aziende coinvolte”.E un pacchetto di interventi pro-industria potrebbe arrivare già giovedì in Consiglio dei ministri, come anticipato dal responsabile dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli. Intanto però la rispo- sta per Pechino arrivata dall’esecutivo è che l’Italia “continuerà a perseguire una linea di massima precauzione con l’obiet- tivo prioritario di assicurare la tutela della salute di tutti i cittadini”.Ancora più esplicito il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, secondo cui il blocco “resterà fino a quando la comunità scientifica ci dirà che c’è un rallentamento dei contagi”. Confermate dunque tutte le misure già assunte finora, compreso il potenziamento di controlli in porti e aeroporti. In tal senso si è deciso di estendere anche ai passeggeri in arrivo con un volo da Roma negli altri aeroporti italiani tutte le procedure sanitarie per prevenire il contagio del coronavirus. Misure già in vigore per i voli internazionali come l’uso del termo-scanner per verificare la presenza di eventuali febbri sospette.In questa situazione di crescente irritazione da parte cinese continua a fare il suo lavoro diplomatico di ricucitura an- che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Pur non riferendosi direttamente all’emergenza del coronavirus, il capo dello Stato ha invitato tutti a “evitare chiusure dei propri confini personali, locali, nazionali, culturali”. E giovedì pomeriggio al Quirinale ci sarà l’occasione per ribadire l’amicizia tra i due popoli italiano e cinese: un concerto straordinario organizzato nella Cappella Paolina cui, insieme a Mattarella, è stato invitato come ospite l’ambasciatore cinese in Italia Li Junhua. Anche dalla rappresentanza diplomatica di Pechino nei giorni scorsi era rimbalzato l’invito di Pechino a “tutelare e garantire i diritti legittimi dei passeggeri sia cinesi sia italiani”.Sembrerebbe invece ormai questione di poco la conclusione della brutta avventura che vede protagonista il giovane friulano costretto a rimanere bloccato da giorni a Wuhan, dopo avere manifestato sintomi influenzali.Di Maio è tornato ad annunciare l’invio imminente di un aereo militare italiano per andare a prelevare lo studente, anche se i tempi saranno a questo punto inevitabilmente più lunghi rispetto alle 24 ore di cui si era parlato domenica.

AmericaOggi.us Tutti i diritti riservati

Crea un account
e ottieni contenuti esclusivi e molto altro