Anche De Sciglio negli Usa



JUVENTUS/HA RAGGIUNTO I BIANCONERI CHE DOMANI GIOCHERANNO AL METLIFE STADIUM CONTRO IL BARÇA

NEW YORK. E' iniziata ieri all'ora di pranzo, con la partenza per New York, la tournée americana della Juventus, che domani alle 6pm scenderà in campo al MetLife Stadium di East Rutheford (NJ) contro il Barcellona per la prima amichevole di lusso della sua estate. Una sfida dal sapore di Champions League, come quelle contro Paris Saint-Germain del 26 luglio a Miami, mentre il 30 luglio a Boston è in programma un anticipo della lotta scudetto contro la Roma. Allegri chiede il massimo dell'impegno al gruppo, presente negli States al gran completo. Ai sudamericani, già da qualche giorno nel Grande Mela, si sono aggiunti anche i nuovi acquisti Szczesny, Douglas Costa e De Sci- glio, il cui acquisto è stato ufficializzato mentre il charter bianconero decollava dall'aeroporto di Caselle. "Voglio ripagare la fiducia della Juventus: è un onore essere qui", sono state le prime parole del terzino sinistro ex Milan, che ritrova in bianconero il tecnico che lo ha lanciato in Serie A quando entrambi facevano le fortune del Milan. "Arrivo in una squadra top, sia in Italia che in Europa, sono molto emozionato" ha aggiunto, fissando i primi obiettivi della stagione: "Riuscire ad entrare all'interno del gruppo e guadagnarmi il rispetto dei compagni, perché penso sia fondamentale. Oltre al sostegno e la fiducia dei tifosi". In Italia, intanto, la coppia Marotta-Paratici è al lavoro per completare la squadra. E per accontentare il tecnico bianconero. In cima alla lista dei desideri c'è Bernardeschi, per il quale la trattativa con la Fiorentina sembra ormai ai dettagli. Per il centrocampo, invece, restano sempre caldi i nomi di Matic, che non rientra più nei programmi del Chelsea ed è alla ricerca di una sistemazione, e di Emre Can, giovane centrocampista del Liverpool. Il serbo dei Blues resta favorito, la resistenza del Liverpool blocca l'affare Emre Can: sullo sfondo resta aperta la caccia a Matuidi, anche se per portare a termine il trasferimento del francese bisogna superare la diffidenza del Paris Saint-Germain. In attesa degli acquisti, è ufficiale l'accordo con Cygames, azienda di videogiochi. Per la prima volta, la maglia bianconera ha uno sponsor anche sul retro. E la scelta è caduta su una azienda giapponese. Per un club che, la tournee americana è un esempio, vuole chiedere sempre più internazionale


AmericaOggi.us Tutti i diritti riservati

Crea un account
e ottieni contenuti esclusivi e molto altro