Attacco all'aeroporto di Istanbul, oltre 40 morti. Ombra dell'Isis


Tre kamikaze, in azione commando di 7 persone. Non risultano per ora italiani tra i colpiti


Si aggrava il bilancio dell'attacco di ieri sera all'aeroporto Ataturk di Istanbul: le vittime sono salite a 41, nove stranieri. Mentre sono oltre 100 i feriti. Almeno tre attentatori hanno sparato e si sono poi fatti esplodere tra la folla.

- Risveglio choc per Istanbul I kamikaze sarebbero stranieri. E sarebbe una donna la persona arrestata perché sospettata di far parte del commando. Secondo il premier turco Yildirim tutto porta all'Isis. Le autorità turche hanno dichiarato una giornata di lutto nazionale. Lo scalo di Ataturk è stato parzialmente riaperto, molti i ritardi. Non risultano per ora italiani tra i colpiti. Farnesina, proseguono verifiche. Il Papa: efferato attacco terroristico. Dio converta i cuori violenti e sostenga i nostri passi per la pace.

Per ora vittime straniere di 9 nazionalità - Tra le 41 vittime accertate dell'attacco di ieri sera all'aeroporto Ataturk di Istanbul, oltre ai cittadini turchi, ci sarebbero 5 sauditi - tra cui almeno 3 anche con cittadinanza turca -, 2 iracheni, 1 tunisino, 1 uzbeko, 1 cinese, 1 iraniano, 1 ucraino, 1 giordano. Si evince da una lista pubblicata su alcuni media turchi. Secondo quanto dichiarato dall'ambasciatore palestinese in Turchia, tra i morti c'è anche una donna palestinese di 28 anni, Nisreen Melhem, in vacanza a Istanbul con la famiglia. Altri 6 palestinesi risultano feriti. Non si escludono ancora vittime di altre nazionalità. Le vittime di cui finora è stata accertata l'identità sono 37.

L'autopsia sui corpi dei tre attentatori si è conclusa. La loro identità non è ancora stata resa nota, ma secondo fonti delle indagini si tratterebbe di cittadini stranieri. Mentre sarebbe una donna la persona arrestata ieri sera dalla polizia turca perché sospettata di far parte in qualche modo del commando. Tre terroristi armati di kalashnikov hanno aperto il fuoco ieri intorno alle 22 locali ai controlli di sicurezza nella zona degli arrivi dello scalo. Poco dopo, si sono fatti saltare in aria durante uno scontro a fuoco con la polizia. Ma il commando, secondo fonti di polizia, sarebbe stato composto da 7 persone, di cui altre 3 sarebbero in fuga e una arrestata, appunto la donna.


AmericaOggi.us Tutti i diritti riservati

Crea un account
e ottieni contenuti esclusivi e molto altro