Borsa: Europa positiva, Milano incerta



Spread risale a 200 punti, banche frenano listino

MILANO, 28 MAG - Le Borse europee si mostrano positive con l'attenzione che resta sempre rivolta verso l'Italia dopo che è saltato il governo Lega-M5s e il presidente Sergio Mattarella è pronto a dare l'incarico all'ex commissario alla spending review, Carlo Cottarelli. Tra le singole Piazze è chiusa Londra per festività mentre salgono di quasi mezzo punto tanto Francoforte, quanto Parigi e Madrid. Quest'ultima mentre la Spagna è alle prese una crisi di governo con Psoe e Ciudadanos che hanno chiesto elezioni anticipate. Milano azzera il rialzo con il Ftse Mib che si mostra nervoso (+0,16% 22.359 punti) mentre gli analisti suggeriscono cautela alla luce della complessa situazione politica in Italia. Lo spread risale a 200 punti base con il rendimento dei nostri titoli decennali che si attesta al 2,42%. A pesare sul listino le vendite sui bancari con Ubi che perde il 2,48%, Fineco l'1,48%, Intesa l'1,46%, Banco Bpm l'1,74%.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA