Calvin e Fiona un duo eclettico



GIOVEDÌ IL TERZO CONCERTO DI ITALYTIME NEL KEYNOTES CLUB DEL WEST VILLAGE

NEW YORK. La validità del modello “ospitalità per musicisti emergenti”, che italytime ha messo in campo nel suo Centro Culturale, sta generando l’attenzione dell’undrground musicale newyorkese. Lo spazio nel West Village è così diventato un palcoscenico ambito. Robin Grasso, il responsabile musicale dell’associazione, sorride fiero: “Sono al punto da non poter soddisfare le richie- ste. In genere, provengono da artisti e gruppi di elevata qualità, sia nel jazz che negli altri generi derivati da rock e pop, ma non possiamo compromettere la qualità del programma. Scelgo solo band che abbiano qualcosa da dire al pubblico del nostro KeyNotes Club-Event Cafè”. Di qualità, di certo, è il duo che si esibisce giovedì sera. Per il terzo concerto della serie, sono infatti sulla scena il giovane cantautore Calvin Rezen e la versatile Fiona Stocks-Lyons. Presenteranno alcuni brani interpretati in modo originale, con un occhio al cabaret musicale di qualità. “La mia lunga storia teatrale mi porta ad una presenza sul palcoscenico a volte eccentrica - esordisce Calvin - I miei spettacoli hanno l’influenza di artisti come David Bowie, The Mountain Goats, The Beatles e Vampire Weekend e vengono anche ispirati da comici e scrittori meta-teatrali come Steven Wright, Andy Kaufman e Kurt Vonnegut. Mi piace pensare che la mia musica rappresenta un ponte fra quella indie-folk e indie-rock”.Residente nel nord del New Jersey, Rezen acquistò il suo amore per la musica e la recitazione sin da giovanissimo. Dopo diversi anni, recitando nei teatri regionali e cantando nei piano-bar, cominciò a scrivere musica influenzato da cantautori come Glen Hansard, Bright Eyes, The Moun- tain Goats e Lyle Lovett. “Sono cresciuto ascoltanto una infinita varietà di musica, e quindi in alcune canzoni si sente una influenza diretta delle ballate folk inglesi e irlandesi, mentre in altre c’è una maggiore influenza di rock, punk, e blues. C’è una melanconia bizzarra nel mio lavoro, caratteristica che attribuisco a un profondo amore per l’ironia. La gioia di esibirsi si trova in questa costante onda variabile fra riverenza e irriverenza mentre racconto storie”. Robin Grasso lo ha invitato perché “le composizioni di Calvin sono imbevute del suo grande amore per la filosofia, le politiche, la religione e la psicologia, e anche dalla sua vasta formazione nella narrazione di storie. Lo rendono quindi una voce originale. Tra l’altro, ha cominciato a scrivere e curare canzoni per il suo album d’esordio, Terms and Conditions, basato sulle idee e le scritture di Anna Freud (figlia di Sigmund) sui meccanismi di difesa della personalità umana”. Video dimostrativi di Terms and Conditions sono stati lanciati periodicamente sui social media, mentre si sta assemblando l’album in studio. Al momento Rezen è un candidato BFA (Bachelor of Arts) alla The New School College of Performing Arts dove studia dramma, scrittura di canzoni e scrittura di opere teatrali. Lo si può trovare spesso nei teatri e nei bar di Greenwich Village dove recita di tutto, da Shakespeare a Albe, alle sue canzoni e opere teatrali originali. Fiona Stocks-Lyons è una multi-strumentista e cantante che vive a New York, conosciuta per la sua abilità di adattarsi velocemente a qualsiasi stile, cosa che la fa una collaboratrice ricercata. Anche se principalmente batterista, Fiona suona anche chitarra e contrabasso, e canta covers (rifacimenti) e canzoni originali. Si esibisce regolarmente al The Cutting Room (lo Studio nel Webster Hall), The Bitter End, The Shrine, Rockwood Music Hall e The Bowery Electric. A giugno 2018 ha collaborato con il pianista e compositore Thomas Nickell e il ballerino-coreografo Chris D’Ariano in una danza classica per il programma anuale Next Step del Pacific Northwest Ballet nel McCaw Hall, a Seattle. Calvin Rezen e Fiona Stocks-Lyons si esibiranno giovedì 25 ottobre alle ore 7:00 pm nell’Our Lady of Pompeii Theater - italytime Cultural Center, con ingresso al 238 di Bleecker Street (@Carmine Street). $5 Suggested donation. Per ulteriori informazioni, www.italytime.org.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA