Coronavirus: Belgio, è arrivata la seconda ondata

'Numero di infezioni in crescita, e non è un piccolo aumento'




"È chiaro che è arrivata la seconda ondata di Covid-19. Il numero di infezioni" in Belgio "è in crescita e non è un piccolo aumento. Non sappiamo quanto durerà e quanto saliranno le curve. Tuttavia questa seconda ondata potrebbe non avere conseguenze drammatiche: le misure messi in atto dal Consiglio di Sicurezza Nazionale possono funzionare". Così Steven Van Gucht, presidente del comitato scientifico sul coronavirus dell'Istituto di sanità, Sciensano, secondo quanto riportano gli online dei quotidiani belgi. I patrioti indossano la mascherina": e' il titolo di una e-mail a firma Donald Trump inviata ai suoi fan. Nel testo il presidente americano invita a indossarla contro la pandemia, con un dietrofront totale. "So che c'e' stata qualche confusione intorno all'uso della mascherina, ma penso che sia qualcosa che tutti dobbiamo provare a fare quando non siamo in grado di mantenere la distanza sociale", si legge. Da oggi 27 milioni di persone a Manila e dintorni sono di nuovo in lockdown dopo la decisione del presidente delle Filippine Rodrigo Duterte in seguito ad un'impennata di casi di coronavirus. Lo riporta il Guardian. I due principali ospedali di Manila sono stati chiusi temporaneamente a causa di un improvviso aumento dei contagi tra medici e infermieri e alcune cliniche private stanno rimandando a casa pazienti perche' non hanno più posti letto. Sono 106-330 i casi di Covid-19 nelle Filippine che rischia di diventare il Paese più colpito nel sud-est asiatico superando l'Indonesia. Le vittime del coronavirus sono state 2.104. I test effettuati sono ancora molto pochi.

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA