Covid: 20.765 i positivi, 207 le vittime. +34 terapie intensive, +443 i ricoveri

Sono 271.336 i nuovi test eseguiti, il tasso di positività sale al 7,6%



Sono 20.765 i test positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 3.067.486. Ieri i contagi sono stati 23.641. Sono invece 207 le vittime in un giorno, secondo i dati del ministero della Salute, per un totale di 99.785. 271.336 test, tasso positività sale al 7,6% - Sono 271.336 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 355.024. Il tasso di positività è del 7,6%, in aumento di un punto rispetto al 6,6% di ieri. +34 terapie intensive, +443 i ricoveri - Sono 2.605 i pazienti in terapia intensiva per il Covid in Italia, 34 in più rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati del ministero della Salute, sono 161 (ieri erano 214). Nei reparti ordinari ci sono invece 21.144 persone, in aumento di 443 unità rispetto a ieri. In Calabria 228 positivi e una vittima - Sono 228 (ieri 293) i nuovi positivi in Calabria con praticamente lo stesso numero di tamponi fatti del giorno precedente ed un rapporto tamponi-positivi dell'8,11% contro il 10,34 di ieri. Salgono a 705 i decessi (+1) e crescono di 6 i ricoverati in terapia intensiva (30) mentre calano di 1 quelli in area medica (217). Gli isolati a domicilio sono 6.402 (+5) ed i guariti 32.016 (+163). I casi attivi sono 6.649 (+64). I casi confermati oggi sono suddivisi a Cosenza 109, Catanzaro 17, Crotone 8, Vibo Valentia 24, Reggio Calabria 70. In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 567.156 soggetti per un totale di 601.651 tamponi e 39.370 positivi. Sono questi i dati giornalieri comunicati dal dipartimento Tutela della Salute della Regione. Territorialmente, da inizio pandemia, i casi positivi sono distribuiti a: Cosenza: casi attivi 2.695 (47 in reparto Azienda ospedaliera di Cosenza; 15 in reparto al presidio di Rossano; 6 al presidio ospedaliero di Acri; 5 al presidio ospedaliero di Cetraro; 0 all'ospedale da Campo; 10 in terapia intensiva, 2.612 in isolamento domiciliare); casi chiusi 8.797 (8.503 guariti, 294 deceduti). Catanzaro: casi attivi 1.702 (24 in reparto all'Azienda ospedaliera di Catanzaro; 4 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 1 in reparto all'Azienda ospedaliera universitaria Mater Domini; 11 in terapia intensiva; 1.662 in isolamento domiciliare); casi chiusi 3.841 (3.742 guariti, 99 deceduti). Crotone: casi attivi 245 (16 in reparto; 229 in isolamento domiciliare); casi chiusi 2.710 (2.667 guariti, 43 deceduti). Vibo Valentia: casi attivi 434 (12 ricoverati, 422 in isolamento domiciliare); casi chiusi 3.250 (3.192 guariti, 58 deceduti). Reggio Calabria: casi attivi 1.523 (77 in reparto all'azienda ospedaliera di Reggio Calabria; 10 in reparto al presidio ospedaliero di Gioia Tauro; 9 in terapia intensiva; 1.427 in isolamento domiciliare); casi chiusi 13.814 (13.603 guariti, 211 deceduti). Altra Regione o stato estero: casi attivi 50 (50 in isolamento domiciliare); casi chiusi 309 (309 guariti). Campania, curva contagi in leggera flessione al 10,5% - Curva dei contagi sostanzialmente stabile in Campania con una leggera flessione tra ieri e oggi (tasso dei positivi al 10,5% a fronte dell''11, 13% fatto registrare ieri). Dati alla mano, il bollettino dell'Unita' di Crisi della Regione Campania dice che i positivi del giorno sono 2.560 (di cui 351 casi identificati da test antigenici rapidi). Gli asintomatici rilevati con tampone molecolare sono 2.024 e i sintomatici 185. I tamponi del giorno ammontano a 24.393 (di cui 4.521 antigenici). Il totale dei positivi è 285.221 (di cui 8.405 antigenici). Il totale dei tamponi 3.091.099 (di cui 136.690 antigenici);. ;I deceduti nelle ultime 24 ore sono 13. il totale dei; deceduti 4.464. I guariti sono 385. Il totale dei guariti ammonta a 191.162. ;I posti letto di terapia intensiva disponibili sono 656; quelli occupati 145. I posti letto di degenza disponibili sono 3.160; quelli di degenza occupati: 1.396. In E-R contagi ancora sopra 3mila, un terzo a Bologna - Volano ancora sopra quota 3mila i contagi giornalieri di coronavirus in Emilia-Romagna, con un terzo che si concentra soltanto nell'area metropolitana di Bologna, zona rossa da giovedì. È quanto emerge dal bollettino odierno della Regione. Sono 3.056 i nuovi casi rispetto a ieri, età media 41 anni, su un totale di 25.888 tamponi fatti. Per quanto riguarda le province il Bolognese conta 1.045 nuove positività (di cui 129 del comprensorio imolese). Seguono Modena (460), Rimini (276), Ravenna (267), Reggio Emilia (258), Parma (206), Cesena (198), Ferrara (184), il circondario di Forlì (117) e la provincia di Piacenza (45). C'è un balzo anche nei ricoveri, in linea con gli ultimi giorni: in terapia intensiva altri 8 pazienti (per un totale di 283 persone) e altre 60 negli altri reparti Covid (totale di 2.813). Sale il numero delle vittime: altre 31 portano il totale da inizio pandemia a 10.777. I casi attivi sfiorano quota 55mila (sono ad oggi 54.935) ,il 94% è in isolamento domiciliare. In Puglia 10 morti e 1.155 positivi,il 13,5% dei test - Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati registrati 8497 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati rilevati 1.155 casi positivi, cioè il 13,59% dei test: 570 sono stati in provincia di Bari, 229 in provincia di Foggia, 134 in provincia di Taranto, 84 in provincia di Lecce, 74 nella provincia BAT, 57 in provincia di Brindisi, casi di residenti fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota. Ci sono stati anche 10 decessi: 3 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 1 in provincia BAT, 1 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.622.312 test, 115.894 sono i pazienti guariti e 35.466 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 155.457. Nel Lazio 1.399 casi, Roma sotto quota 600 - "Oggi su quasi 12 mila tamponi nel Lazio (-2.215) e oltre 18 mila antigenici per un totale oltre di 30 mila test, si registrano 1.399 casi positivi (-164), 13 i decessi (=) e +943 i guariti". Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. "Diminuiscono i casi e le terapie intensive, mentre aumentano i ricoveri e sono stabili i decessi - aggiunge -. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 11%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto al 4%. I casi a Roma città sono sotto quota 600. Superata oggi la soglia dei 200 mila guariti".



AmericaOggi.us Tutti i diritti riservati

Crea un account
e ottieni contenuti esclusivi e molto altro