“Devo finire il mio lavoro”

CASA BIANCA 2020/TRUMP APRE IN FLORIDA LA CAMPAGNA PER LA RIELEZIONE

di Ugo Caltagirone


WASHINGTON. “Le promesse sono state mantenute, ora ho bisogno di altri quattro anni per finire il lavoro che abbiamo iniziato”. Donald Trump apre ufficialmente la campagna elettorale per le presidenziali del 2020 ad Orlando, in Florida: la sua “seconda casa” come l’ha definita, ben sapendo come il Sunshine State sia sempre stato fondamentale per la vittoria finale. Così mette in guardia da un ritorno dei democratici alla Casa Bianca: gente, dice, che farebbe fare al Paese un salto indietro enorme. “L’American Dream è tornato, stia- mo finalmente rimettendo l’America al primo posto, l’America First. Un voto per un democratico è un voto per la distruzione di questo sogno”, assicura: “L’America non sarà mai un Paese socialista”. Le sue parole sono accompagnate da un tifo da stadio. Quello del presidente è un vero e proprio show davanti ad almeno 20 mila fan scatenati che invocano la sua rielezione: “Four more years!”, altri quat- tro anni. Una folla in delirio davanti al tyco- on che, come sempre in queste occasioni, dà il meglio di sé stesso. “Nessuno mai come me”, urla dal palco, azzardando anche un paragone col padre della patria, George Washington: “Solo lui ha ottenuto un consenso più alto del vostro presidente preferito, il 100%”.

Peccato che le ultime rilevazioni - tra cui quella di Gallup - indicano come a fatica Trump riesca a mantenere un indice di approvazione che si aggiri attorno al 40%. E proprio i sondaggi sono la nota dolente per Trump, visto che nelle ultime settimane le percentuali riferite a quasi tutti gli stati chiave, quelli che in gran parte gli diedero la vittoria nel 2016, lo relegano dietro all’ex vicepresidente Joe Biden e a tutti gli altri candidati democratici di punta. Ma la strategia del presidente americano è quella di ignorare i numeri - anche quelli dei sondaggi da lui stesso commissionati - e di puntare sull’entusiasmo del suo zoccolo duro. Quei supporter davanti ai quali

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA