Esperto foreste, siamo parenti piante



Evento off a Orto Botanico Torino per Alberi Sapienti di Zovi

TORINO, 12 MAG - Vuole contribuire a un cambiamento di atteggiamento nei confronti delle piante Daniele Zovi e per questo l'ex dirigente del Corpo Forestale dello Stato ha scritto 'Alberi sapienti, antiche foreste' (Utet). E all'Orto Botanico al Valentino di Torino, ha spiegato come "guardare, ascoltare e avere cura del bosco" in uno degli eventi Off del Salone del Libro che ha visto la partecipazione, a ingresso gratuito, di molte persone, nonostante un forte acquazzone. "Siamo parenti dell'orango, del cane ma anche parenti del fagiolo, del platano, dell'abete rosso" ha spiegato Zovi, che è originario di Roana, un paesino sull'altipiano di Asiago ed è cresciuto insieme al figlio di Rigoni Stern. "Dobbiamo smettere di tagliare gli alberi e le piante a casaccio. Dobbiamo guardarle con rispetto. Sono il 99 per cento della biomassa" ha raccontato l'esperto di scienze forestali a un pubblico attento, mostrando le piante plurisecolari che ci sono all'orto botanico.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA