Ferragosto ad Arthur Avenue



Domenica 11 settembre, come ogni anno, si è svolto il festival di ferragosto organiz- zato dal “Belmont Business Improvement District”. Ancora una volta la popolarissi- ma Arthur Avenue, cuore della Little Italy del Bronx, ha attirato circa 20 mila persone provenienti da tutti gli angoli della zona del Tristate amanti della cultura e delle tra- dizioni italiane nonchè, naturalmente del grande cibo all’italiana.

Arthur Avenue e l’area circostante di Belmont hanno ospitato per decenni centi- naia di migliaia di famiglie italiane di tutte le regioni prevalentemente del Sud Italia, dal- la Campania alla Puglia, dalla Calabria alla Sicilia, dalla Basilicata all’Abruzzo, diven- tando il fulcro delle attività e del commer-

di Ferrago- sto con le tipiche leccornie della cucina tradiziona- le italiana e italoame- ricana come le zeppole fritte

ele polpette al sugo di pomodo- ro frescocio di ispirazione italiana più importante della Grande Mela. Moltissimi sono infatti i negozi che a distanza di circa un secolo sono ancora presenti sulla storica strada che da Fordham Avenue si snoda per diversi isola- ti fino all’incrocio della Third Avenue, una volta ultima fermata nella parte Est del Bronx della metropolitana di New York. In questo rione una volta interamente avvolto nel tri- colore oggi restano sempre vive le tradizioni di una cultura e di una storia che ci appar- tiene e che ci ha visti crescere e progredire e soprattutto diventare parte integrante di questa Nazione.

In questo spirito e memore di questa sto- ria si è svolta la manifestazione di Ferrago- sto a cui hanno partecipato tutti i negozian- ti del rione, alcuni dei quali presenti con un loro stand in strada che proponevano de- gustazioni dei loro eccezionali prodotti: Mike’s Deli, Marie’s Roasted Coffee Beans & Gift, Peter’s Meat Market e molti altri ancora. Vi erano anche gli stand Botanical Garden e Saint Barnabas Health System.

Hanno partecipato anche molte note per- sonalità artistiche e politiche come Miss Italia, Miss New Jersey che si sono concesse a fare fotografie con tutti gli ammiratori lo- cali e non. Durante il corso della giornata si sono esibiti anche Elio Scaccio cantante d’opera, Julie Anna Gulenko, Vincent Ric- ciardi cantante lirico, The 70’s projcet, l’ar- tista Uncle Floyd e Steve Maglio.

Il maestro di cerimonia è stato Nick Vero e visto la concomitanza con la triste ricor- renza dell’11 settembre a commemorare le vittime dell’attacco terroristico l’organizza- zione ha chiamato un pensionato, tenente colonnello degli Stati Uniti Air Force.

Molte associazioni quali Belmont Bid e Ritchie Torres hanno raccolto fondi per le recenti vittime italiane del terremoto del 24 agosto in Umbria e Abruzzo.

David (Pres. Mike’s Deli) intervistato ha dichiarato che fa molto piacere vedere tan- to entusiasmo attorno ad Arthur Avenue; ha anche voluto sottolineare come nono- stante la grossa presenza di pubblico non sia successo nulla di increscioso e che tut- to sia filato liscio nella massima correttezza. Questa è ancora più una prova di come la nostra comunità del Bronx si sia integrata perfettamente nella società americana.

Alyssa Tucker (Ass. Director of Belmont Business Improvement) ha espresso tutta la sua gioia per poter assistere di persona ad un festival così vivo di folclore italiano restando colpita dalla bontà delle zeppole e delle polpette al sugo.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA