Flipper tragico in galleria


VENEZIA. Un autotrasportatore morto, un suo collega e un minorenne feriti: è il bilancio di un incidente stradale che alle 14.30 di ieri (ore italiane) ha coinvolto tre mezzi pesanti sulla A4 all'altezza del casello di Cessalto (Treviso), creando lunghe code fino a sera. La vittima era un 60enne camionista udinese alla guida del tir della ditta Chiurlo di Udine, i feriti due croati.


Ma anche altri incidenti hanno interessato ieri mezzi pesanti in autostrada, fortunatamente senza vittime: uno lungo l'autostrada Torino-Milano, con due camion che si sono scontrati in galleria, e uno si è ribaltato, e l'altro sulla E45, a Pieve santo Stefano (Arezzo), dove un tir giovedì è caduto per circa dieci metri da un viadotto finendo nel fiume Tevere, il camionista era cosciente ed è stato trasportato all'ospedale aretino in 'codice giallo'.

Sulle cause dell'incidente più grave, quello nel veneziano, stanno indagando gli agenti della Polstrada: da quanto si è appreso, all'origine dell'impatto ci sarebbe la brusca manovra di uno dei mezzi pesanti. Sul posto gli ausiliari di Autovia Venete, i vigili del fuoco intervenuti con 5 automezzi e 15 operatori da Mestre, Treviso e Motta di Livenza, oltre all'elicottero Drago 81, che hanno messo in sicurezza i mezzi coinvolti nel sinistro.

I feriti, non gravi, sono stati presi in cura dai sanitari del suem 118 e portati in ospedale. Sull'autostrada, a causa dell'incidente si sono formate lunghe code che, sul lato interessato dallo scontro, verso Trieste, hanno superato gli 11 chilometri. Code e rallentamenti anche nella direzione opposta a causa di curiosi. Alcuni mezzi di soccorso sono giunti sul luogo delle operazioni in contromano a causa del traffico bloccato". Successivamente si

sono formate code anche in A28 in uscita a Cordignano dove transitano i veicoli reindirizzati. Code in entrata anche a Portogruaro.

Il pomeriggio di passione del traffico ha contagiato anche il Passante e la tangenziale di Mestre. Si sono registrati anche leggeri tamponamenti legati all'andamento delle code stesse. A complicare la situazione del traffico, verso le 17, un forte temporale e una grandinata nella zona fra Martellago e Preganziol, sempre lungo il Passante che, in questo caso, ha rallentato anche il traffico diretto a ovest, verso Milano. L'autostrada è stata riaperta alle 19.30. Riaperte anche le entrate dei caselli di Meolo Roncade, San Donà di Piave e Cessalto in direzione Trieste. Il traffico è rimasto a lungo congestionato. La giornata è stata segnata anche da un incidente che ha coinvolto un mezzo dell'Esercito che si è ribaltato sull'A1 vicino a Pontecorvo(Frosinone), causando la morte di un militare di 35 anni e altri tre colleghi sono rimasti feriti. La vittima era pugliese.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA