Francesco da Padre Pio



CITTÀ DEL VATICANO. Papa Francesco arriva nei luoghi di uno dei santi più venera- ti, vera e propria icona della devozione popo- lare. Oggi il Pontefice sarà in visita a Pietrelci- na (Benevento) e a San Giovanni Rotondo (Foggia) per rendere omaggio a Padre Pio: in particolare, nella cittadina del Sannio in occasione del centenario dell'apparizione delle stimmate di San Pio, e in quella pugliese, meta di pellegrinaggi da tutto il mondo, nel 50/mo anniversario della morte del frate.

Si potrebbe definire una 'restituzione' di una visita, quella di oggi a San Pio di Pi- etrelcina, dopo che il santo cappuccino era stato scelto dal Papa come uno dei 'patroni' del Giubileo della Misericordia, insieme a San Leopoldo Mandic, con entrambi i corpi trasportati a Roma ed esposti nella basilica vaticana, tra un flusso ingente di pellegrini, come modello di religiosi dediti in modo es- emplare al sacramento della confessione.

Padre Pio è stato un "servitore della mise- ricordia", "lo è stato a tempo pieno, fino allo sfinimento", "è diventato un canale di mise- ricordia" e "ha portato nel cuore tante per- sone e tante sofferenze", in particolare "ha vissuto il grande mistero del dolore offerto per amore": lo disse Francesco il 6 febbraio 2016 in Piazza San Pietro ai gruppi di pregh- iera di Padre Pio, ai dipendenti della Casa Sollievo della Sofferenza e ai fedeli dell'arcidiocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, all'indomani dell'inizio dell'ostensione delle reliquie.

Oggi sono attesi a Pietrelcina almeno ventimila fedeli e altri 30-40 mila a San Gio- vanni Rotondo, con in prima fila sempre i gruppi di preghiera e gruppi provenienti anche dall'estero. Il Papa, che decollerà alle 7.00 dall'eliporto vaticano, atterrerà alle 8.00 nel piazzale adiacente l'Aula liturgica di Pi- ana Romana a Pietrelcina, accolto dal sinda- co Domenico Masone e dall'arcivescovo di Benevento Felice Accrocca, sostando poi brevemente in preghiera nella Cappella di San Francesco davanti all'"olmo delle stim- mate".Alle 8.15, sul piazzale antistante l'Aula liturgica, il Papa incontrerà i fedeli e terrà un discorso, salutando poi al termine la Comu- nità dei Cappuccini e una rappresentanza di pellegrini.

Alle 9.00 il decollo da Piana Romana per San Giovanni Rotondo, dove il pontefice atterrerà alle 9.30 nel campo sportivo "An- tonio Massa", accolto dal sindaco Costan- za Cascavilla e dall'arcivescovo di Manfre- donia Michele Castoro.

Alle 10.00 il Pontefice si trasferirà in auto all'ospedale "Casa sollievo della Sofferen- za", salutando e benedicendo gli ammalati, per visitare in particolare il reparto di On- coematologia pediatrica, insieme al direttore generale Domenico Crupi. Al terzo piano l'incontro con i bambini degenti nel reparto. Alle 10.45 il Papa raggiungerà il santuario di Santa Maria delle Grazie, accolto dal minis- tro provinciale dei Cappuccini padre Maur- izio Piacentino, dal padre guardiano Carlo Laborde e dal rettore padre Francesco Dileo: nel santuario saluta la comunità dei Cap- puccini e venera il corpo di San Pio e il "Cro- cifisso delle stimmate".Alle 11.15, sul sagra- to della chiesa di San Pio da Pietrelcina, la concelebrazione della messa. Al termine, alle 13.00 il decollo in elicottero dal campo sport- ivo, con arrivo in Vaticano alle 14.00.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA