Gabigol in bilico


Mercato secondo giorno/Interista sempre alla ricerca di minuti. Ranocchia verso Palermo


ROMA. Secondo giorno di calciomercato senza colpi ad effetto, dopo l’avvio ridondante di martedì, ma ricco di spunti. L’unica firma nero su bianco riguarda solo di rimbalzo l’Italia, ed è quella di WITSEL per il club cinese Al Tianjin Quanjian, che mette fine alle speranze della Juventus di accaparrarsi il centrocampista. “Ho ricevuto una offerta importante per la famiglia che non potevo rifiutare”, ha detto candido il belga. E di certo ci sta meditando AUBAMEYANG, per il quale, secondo la stampa tedesca, lo Shanghai Sipg ha offerto 150 milioni al Dortmund e oltre 40 all’anno al giocatore. La Juve resta quindi al momento al palo, impegnata anche a difendere DYBALA dalla corte del REAL MADRID, mentre c’è gran fermento in casa Inter e Roma. Se il tormentone GABIGOL tiene banco tra i tifosi, il club nerazzurro lavora duro sul mercato per snellire e al contempo rafforzare la rosa di Pioli. C’è sempre GAGLIARDINI in cima alla lista dei desideri e la trattativa con l’Atalanta sembra alla stretta finale, così come quella col Siviglia per definire la cessione di JOVETIC. Il club andaluso ha invece negato interesse per BANEGA. Chi ha fretta di concludere qualcosa è la Roma. La caccia di un sostituto per SALAH, rapito dalla Coppa d’Africa procede a tentoni, visto che quella alla prima scelta JESÈ Rodriguez, del Psg, si starebbe complicando. Il mirino giallorosso si è spostato su una possibile alternativa, che potrebbe essere DEULOFEU dell’Everton o MUSONDA del Chelsea. Due giovani che arriverebbero in prestito alla corte di Spalletti, ma sul primo sembra in vantaggio il Milan. Galliani ha inviato agli inglesi una richiesta ufficiale di prestito con diritto di riscatto. In rossonero dovrebbe restare BACCA. “Al- cune squadre cinesi sono interessate, ma lui è contento al Milan”, ha detto il suo procuratore. Intanto, la Roma ha ufficializzato la cessione di Iago FALQUE e il prestito di Juan Manuel ITUR- BE, fino al giugno 2017, al Torino. Il Pescara cerca puntelli e, dopo STENDARDO e CERRI, in prestito dalla Juve, hanno preso BOVO, 33enne difensore ex Toro. Per l’attacco i biancazzurri puntano ad un bomber esperto, con GILARDINO come primo obiettivo. La Samp ha preso dal Legia il difensore polacco BERESZYNSKI, 25 anni, ma lavora per avere OIKONOMOU dal Bologna oppure SANTON dall’Inter. Al Genoa sta per arrivare PINILLA dall’Atalanta. Sfida tra Sassuolo e Palermo per Andrea RANOCCHIA. Secondo quanto riportato da GianlucaDiMarzio.com le due squadre si sarebbero infatti messe sulle tracce del difensore che potrebbe lasciare l’Inter nel corso di questa finestra di mercato. I neroverdi attendono di capire se Francesco Acerbi lascerà o meno il club, visto che il Leicester non sembra mollare la presa e solo successivamente potrebbe provare l’assalto, mentre per quel che riguarda i siciliani quello di Ranocchia rappresenta un obiettivo concreto fin da subito. L’ex presidente del Cagliari havenduto il 50% delle suo quote del LEEDS ad Andrea Radrizzani, imprenditore italiano cfondatore della sport media agency MP e Silva.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA