Gagliardini è da Nazionale


INTER/PIOLI SUGLI UOMINI CHIAVE, LA PROPRIETÀ E L’OBIETTIVO CHAMPIONS


MILANO. “Champions? Non dipende solo da noi. Possiamo solo vincere ma devono rallentare anche le altre e sarà difficile. Noi però abbiamo grande valore e qualità per vincere tante partite e avvicinarci al terzo posto”: lo ha detto il tecnico dell’Inter Ste- fano Pioli ospite a La Domenica Sportiva. “Abbiamo lavorato tanto e bene. Siamo al- l’inizio del nostro percorso - aggiunge - ma dobbiamo rincorrere squadre che vanno forte”.

Ed a proposito dellas nuova proprietà, afferma che “la comunicazione con Suning è migliorata. La società è vicina con la pre- senza costante di Steven Zhang e Liu Jun. Sono molto ambiziosi ed è giusto pensare ad un futuro importante. Ora pero dobbia- mo concentrarci sul presente per costruire un grande futuro. Al ‘casting’ sono stato molto chiaro sulle mie idee della squadra. Ho detto tutto quello che pensavo e spie- gato le potenzialità che secondo me l’Inter poteva esprimere. Così li ho convinti”.

Pioli è soddisfatto comunque del gruppo a disposizione: “Ho anche trovato un Candreva molto motivato. L’idea è sfrutta- re tutta l’imprevedibilità dell’attacco. Icar- di è il nostro primo difensore e il nostro primo attaccante. Si muove per tutto il cam- po, corre ed è un esempio”.

Applausi anche per Kondogbia: “Ha le potenzialità per essere un centrocampista completo. Sta giocando più in verticale, recupera tanti palloni. Ma può ancora mi- gliorare. Joao Mario? Un grande giocatore che ha bisogno ancora di tempo”.

Infine Gagliardini: “Ha fisicità e senso della posizione. È un ottimo giocatore e merita la Nazionale”. L’ex atalantino sarà l’unico rinforzo del mercato invernale: “Ci saranno movimenti in uscita ma nessun al- tro acquisto”.

Lo stesso ex atalantino ricorda del sa- bato sera d’esordio: “Ho provato un turbi- nio di emozioni incredibile e potevo anche fare gol: è stato bravo Sorrentino, ma an- che il mio colpo di testa era un pò cileccato. Già da domani mattina, però, dobbiamo ri- metterci a lavorare e pensare al Bologna”. Roberto Gagliardini si è goduto la prima gara in maglia Inter, culminata con la vitto-

ria sul Chievo. “Le richieste di Pioli asso- migliano a quelle di Gasperini: cambia il modulo e quindi le linee di gioco, ma l’at- teggiamento è simile” ha detto il centro- campista prelevato dall’Atalanta nel mer- cato invernale, parlando a Premium Sport. “Mi auguro che il primo gol arrivi presto: devo migliorare un pò nella finalizzazione, anche a Bergamo è capitato che non sfrut- tassi qualche buona occasione - ha ag- giunto Gagliardini - Sono stati due giorni intensi, ho capito fin da subito che questo è un club mondiale: c’è pressione, ma an- che grande responsabilità e stimolo a dare sempre di più. La Champions? Col Chievo

abbiamo fatto il nostro, vediamo cosa fan- no gli altri: l’importante è continuare a con- centrarsi su noi stessi, partita dopo partita”.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA