Giostra si spezza sui bimbi



PULA (CAGLIARI)/TRAGEDIA SFIORATA DAVANTI ALLA CHIESA: SONO DIECI I FERITI

PULA (Cagliari). Doveva essere l'intrattenimento principale di queste ultime settimane d'estate, ma quella giostrina, un "carosello" di cavallini appesi a delle corde, stava per trasformarsi in una trappola per bambini: il giunto portante si è rotto, la struttura si è ribaltata e circa dieci piccoli sono rimasti feriti. Per fortuna solo escoriazioni e contusioni lievi, ma il ricordo di quella tragedia sfiorata rimarrà per sempre impressa nella loro memoria. L'incidente è avvenuto domenica notte a Pula, comune costiero a circa 30 chilometri da Cagliari. Una settimana fa la giostra era stata installata sul sagrato della chiesa. "Ho concesso l'autorizzazione perché conosco bene l'ingegnere che l'ha ideata, lui stesso mi ha garantito di avere tutti i permessi, compresi quelli relativi all'omologazione", ha confermato il parroco, don Marcello Loi. Il "carosello" è ecologico, ha una trazione a pedali: il gestore l'aziona e i vari cavallini, otto complessivamente, che compongono la giostra, iniziano a girare a velocità moderata. Poco dopo mezzanotte quando la giostra era al completo e altri bambini aspettavano il loro turno per salire, si è verificato il cedimento del giunto portante e il "carosello" si è ribaltato. La struttura, fortunatamente leggera, è crollata, investendo anche i piccoli in attesa, sotto gli occhi terrorizzati dei genitori che si trovavano a pochi metri di distanza. Tutti si sono precipitati ad aiutare i bimbi, un'anziana è anche caduta a terra mentre correva per soccorrerli. Fortunatamente nessuno dei piccoli ha riportato gravi ferite, solo escoriazioni e qualche contusione, ma per loro tanta paura. In via Chiesa sono poi arrivati i carabinieri della stazione di Domus De Maria che hanno transennato l'area e sequestrato quel che resta della giostra. Ieri mattina sono iniziati gli accertamenti per verificare le autorizzazioni e stabilire le cause del cedimento. I militari hanno richiesto al titolare, un 46enne di Cagliari, tutta la documentazione sulla struttura. Al momento negli uffici dell'Arma nessun genitore dei bimbi coinvolti nell'incidente si è presentato per sporgere querela. "Non è una giostra che abbiamo sistemato noi - ha precisato la sindaca di Pula Carla Madau - è stata installata sul sagrato della chiesa, che non è di pertinenza comunale, nessuno infatti ha fatto richiesta in Municipio". L'autorizzazione, infatti, è stata concessa dal parroco, come lui stesso ha confermato: bisognerà ora capire se tutto è stato fatto secondo le regole.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA