Il mercato è bianconero



ROMAL’intrigo HIGUAIN continua a essere al centro del calciomercato. È infatti il bomber del Napoli l’obiettivo non più tanto nascosto della Juventus, che avrebbe già un preaccordo con il giocatore per un quadriennale da 7,5 milioni a stagione più bonus.

Ora però bisogna trattare con il Napoli, visto che il contratto del numero 9 con la società di De Laurentiis prevede il pagamento di una clausola rescissoria di 94 milioni di euro, così ora nella Torino bianconera stanno pensando di proporre a De Laurentiis una proposta che preveda soldi e contropartite tecniche.

Questo perchè nella Juve ci sono vari giocatori, come PEREYRA, MANDRAGORA, RUGANI E ZAZA (destinato però al Wolfsburg per 25 milioni), che piacciono molto a Sarri.

Ma se il presidente del Napoli si impuntasse e continuasse a dire no, allora i dirigenti juventini potrebbero anche procedere al pagamento della clausola, in due anni come previsto dal relativo documento scritto.

In caso di arrivo del top player in attacco, HIGUAIN o in alternativa CAVANI o BENZEMA (il giovane GABRIEL BARBOSA del Santos, detto GABIGOL, andrebbe invece a rinforzare la panchina), la Juventus potrebbe cedere Mario MANDZUKIC, che troverebbe poco spazio e quindi potrebbe essere sacrificato.

Inter, lo stesso Napoli e il West Ham sarebbero pronte a inserirsi in questa trattativa, anche se gli Hammers londinesi hanno il milanista BACCA come obiettivo primario, nonostante la concorrenza dell’Arsenal. Proprio BACCA ha rifiutato l’offerta del West Ham che aveva trovato l’accordo con il Milan per 30 milioni di euro. L’attaccante colombiano preferirebbe infatti giocare la Champions (Atletico Madrid e Arsenal sarebbero interessate alle sue prestazioni) oppure tornare al Siviglia, in caso di partenza di Gameiro. Per questaagione Adriano Galliani, l’ad rossonero, non ha potuto chiudere la trattativa con Mateo Musacchio del Villarreal. L’Inter invece si farebbe avanti se ICARDI dovesse essere ceduto all’Atletico Madrid al solito Napoli, che se cederà Higuain avrà comunque bisogno di un centravanti. Intanto gli emissari interisti hanno ri- cevuto il “no” dello Sporting Lisbona alla proposta fatta per JOAO MARIO, di 35 milioni più bonus. Meglio sembra andare la trattativa per GABRIEL JESUS del Palmeiras, che però sarà disponibile solo a gennaio 2017. Per la panchina, visto che qualcuno parla di possibile addio dello scontento MANCINI, qualcuno avrebbe avuto la pazza idea BIELSA. E a proposito del Loco, si muove la Lazio, che avrebbe raggiunto un accordo per portare il “fratello d’arte” Jordan LUKAKU in casa biancoceleste. Ora continua la ricerca di un at- taccante, anche se PAVOLETTI, obiettivo laziale, potrebbe andare al Milan per fare coppia con Lapadula. Sembra rientrato il caso KEITA, che dopo un incontro fra il suo agente Calenda e il presidente Lotito ora è disposto a raggiungere i compagni in ritiro. La Roma ha ceduto SANABRIA al Betis tenendosi il diritto di “ricompra”, e ora sta definendo con il Real Madrid la trattativa per il difensore NACHO. Spaletti vorrebbe anche un terzino destro, e alla fine alla sua corte potrebbe arrivare anche CACERES, visto che ZABALETA ora sembra intenzionato a rimanere al Manchester City. Fonti vicine al club smentiscono con decisione che possano essere intavolate trattative con l’Inter per uno scambio STROOTMAN-KONDOGBIA con conguaglio a favore dei giallorossi. Infine la Fiorentina: il d.g. Corvino sta per piazzare un altro colpo, con il Feyenoord per il centrale classe ’94 Sven VAN BEEK. I viola offrono 4 milioni di euro per il cartellino.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA