Juve protagonista

Calciomercato/Visite mediche per Rabiot e affare fatto per Ramsey




TORINO. Juventus protagonista nel primo giorno di calciomercato estivo, iniziato con le visite mediche di Adrien Rabiot, e proseguito con l’ufficializzazione di un altro parametro zero di lusso, il gallese Aaron Ramsey, e con le prime parole da bianconero di Luca Pellegrini. Fuochi d’artificio, per la gioia di Maurizio Sarri e dei tifosi, in attesa di un altro colpo: la trattativa con l’Ajax per Matthijs De Ligt sembra ormai vicina al traguardo. Il ‘Duca’ francese, al secolo Rabiot, è arrivato al JMedical di buon ora, il sorriso soddisfatto di chi è convinto della propria scelta. Fermo dallo scorso 5 dicembre dopo aver rifiutato il rinnovo di contratto con il Psg, Rabiot avrà bisogno di tempo per recuperare il ritmo partita, ma i numeri sono dalla sua parte. Quelli sul campo - 163 partite partite in Ligue 1, 14 reti e 15 assist, e 36 presenze in Champions League con 4 reti - ma anche quelli strappati alla Juventus per giocare a Torino. Parametro zero, sì, ma con una commissione di 10 milioni di euro alla mamma manager del giocatore, Veronique, e con un ingaggio di sette milioni di euro a stagione. Il riccioluto francese, 24 anni e un enorme talento ancora da mettere in mostra con continuità, è il secondo arrivo in bianconero tra gli “svincolati di lusso”. Una strada che il direttore sportivo Fabio Paratici conosce bene e batte spesso, vista l’operazione Emre Can lo scorso anno e quella ufficializzata ieri che ha portato il gallese Aaron Ramsey in bianconero. Una mediana rinnovata per Maurizio Sarri, una schiera di “palleggiatori” in grado di muovere il fronte del gioco e di imbastire trame per innescare gli attaccanti, sfruttando le enormi doti tecniche a disposizione. Annunciato a febbraio, Ramsey ha vestito per la prima volta la maglia bianconera proprio ieri: “Fino alla fine” il consueto slogan juventino ‘indossato’ per la prima volta insieme alla nuova divisa dall’ex Arsenal, 262 presenze in Premier League con la maglia dei Gunners e 40 reti, oltre alle 43 presenze con 8 reti in Champions League. Dopo aver ufficializzato Ramsey, Rabiot e il giovane esterno Luca Pellegrini, classe 1999 arrivato dalla Roma nello scambio che ha portato Spinazzola nella Capitale, Paratici prepara il prossimo colpo, il piatto forte del mercato estivo bianconero. L’accordo con l’Ajax per De Ligt, gestito da Mino Raiola, è dato per assodato sulla base di un ingaggio da 12 milioni netti al calciatore per 4 anni. Resta da convincere l’Ajax, la cui richiesta è attualmente di 75 milioni di euro. La trattativa procede e intanto la Juventus prepara l’annuncio del difensore Demiral, proveniente dal Sassuolo, del centrocampista dell’Empoli Traoré e del ritorno di Gianluigi Buffon come vice- Szczesny. Sempre che dietro l’angolo non ci siano altre sorprese.

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA