L’Inter fa ricco Icardi


IL PERSONAGGIO/Il brasiliano rinnova sino al 2021. Clausola rescissoria da 110 milioni


MILANO. Mauro Icardi e l’Inter insieme fino al 2021. Oggi sarà annunciato ufficialmente il rinnovo del capitano nerazzurro, in occasione dell’evento organizzato nell’Inter store del centro di Milano, in cui Icardi incontrerà i tifosi. L’argentino ha firmato il rinnovo di contratto, prolungandolo di due anni, con un ingaggio da 5,5 milioni di euro a stagione e una maxiclausola rescissoria da 110 milioni di euro, valida solo per il mercato estero. Il rinnovo era stato chiesto con insistenza da Wanda Nara, in un’estate turbolenta tra tweet e interviste fiume. La moglie dell’attaccante pretendeva un adeguamento d’ingaggio che allineasse la posizione economica del marito a quella dei big in rosa, come ad esempio Kondogbia. “È tutto fatto e siamo molto contenti” aveva dichiarato nei giorni scorsi Wanda Nara. Sicura di un accordo che soddisfacesse tutte le parti. “Non è una mia vittoria - aveva detto nelle scorse settimane - è solo il mio lavoro”. Icardi sta ripagando nel migliore dei modi la fiducia della società che lo ha di fatto accontentato. Dopo sette giornate di campionato, guida la classifica marcatori insieme a Gonzalo Higuain. Sei gol e due assist, il miglior inizio di stagione della sua carriera. Icardi ha capito l’importanza della fascia da capitano ed ora si è tra- sformato in un leader per la squadra nerazzurra. Le sue reti sono valse ben otto punti all’Inter su un totale di undici. Nessun giocatore è altrettanto decisivo in Serie A. Numeri che stanno dando ragione alla società nerazzurra, capace di resistere questa estate alle importanti offerte del Napoli. De Laurentiis lo aveva scelto per il dopo Higuain, ma l’Inter lo ha definito incredibile arrivando a rifiutare più di 50 milioni di euro. Lunedì il capitano nerazzurro presenterà anche la sua bibliografia dal titolo: “Una vita sempre avanti. La mia storia segreta”, Sperling&Kupfer. Un libro in cui si racconta tra calcio e vita privata. È nato a Rosario, in Argentina, solo 23 anni fa ma ha già vinto il titolo di capocannoniere, è capitano dell’Inter che lo ha blindato con una clausola da oltre 100 milioni, ha cinque figli e una moglie che le fa da manager. L’Inter fa ricco Icardi Manca solo un trofeo con la maglia nerazzurra, ma “È il mio sogno” aveva ammesso Icardi due settimane fa. LA PRIMA RETE DI GABIGOL - La prima rete in nerazzurro di Gabigol, regala la vittoria all’Inter nell’amichevole contro il Lugano ieri pomeriggio ad Appiano Gentile. L’attaccante brasiliano, che ha esordito con la maglia da titolare dopo aver giocato solo qualche minuto nella partita contro il Bologna in campionato, ha segnato il rigore decisivo al 18' del primo tempo. Dopo il debutto contro il Bologna, de Boer lo aveva tenuto a riposo in occasione della trasferta di Roma persa per 2-1: “Non ha ancora il ritmo per gare di questo genere, aveva affermato il tecnico olandese, che adesso lavora con l’attaccante sull’intensità. Senza undici giocatori convocati dalle rispettive nazionali, Frank De Boer ha voluto tenere alta l’attenzione dei nerazzurri rimasti a Milano organizzando un test contro la squadra svizzera. In campo dal 1' Carrizo, con Ranocchia e D’Ambrosio coppia di centrali difensivi e Santon e Yao sulle fasce. A centrocampo spazio a Felipe Melo, Kondogbia e Gnoukouri, mentre in attacco si è rivisto Biabiany, oltre a Palacio e Gabigol. Il brasiliano è stato provato nel tridente d’attacco, nella posizione che di solito è occupata da Ivan Perisic, sul versante sinistro: al suo fianco Pa- lacio, prima punta, e Biabiany, esterno d’attacco a destra.Dopo la pausa del campionato, l’Inter ospiterà il Cagliari a San Siro e poi sfiderà il Southampton, partita da vincere per tenere vive le speranze di qualificazione in Europa League. L’amichevole contro il Lugano è test importante anche in relazione al turnover che De Boer decide di utilizzare spesso in campo europeo. Una scelta che è stata for- temente criticata dopo le sconfitte contro l’Hapoel e lo Sparta Praga.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA