La Fiorentina cerca il rilancio


EUROPA LEAGUE/BATTERE IL LIBEREC: VINCERE IL GIRONE E FIDUCIA IN CAMPIONATO


FIRENZE. Battere lo Slovan Liberec per blindare il primo posto nel proprio girone e concentrarsi poi sul rilancio in campionato: è con questo obiettivo che la Fiorentina stasera affronterà al Franchi la formazione ceca già battuta all’andata per 3-1 con doppietta di Kalinic e rete di Ba- bacar. “Conta soltanto vincere e lavoriamo per riuscirci - ha dichiarato Paulo Sousa - Non ho dimenticato il secondo tempo contro lo Slovan, al di là della loro posizione nel girone arriverà motivatissimo. Quindi dovremo farci trovare pronti e preparati: l’intensità mentale è importante quanto quella fisica, se non ce la fai finisci per soffrire”. Ed è quanto vuole evitare il tecnico portoghese che ha convocato 22 giocatori (compreso l’acciaccato Vecino) e al solito deciderà all’ultimo la formazione: ci sarà qualche cambio ma nessun stravolgimento, ha fatto capire. Probabile l’inserimento di qualche giocatore fra i meno utilizzati finora, comunque sarà lo spirito e il gioco non dovranno uscirne condizionati. Perché l’obiettivo è chiudere al più presto la pratica- Europa League e trovare continuità in campionato. D’altronde Sousa s’è definito da qualche giorno più realista che sognatore innescando discussioni fra i tifosi e anche all’interno della società. Sollecitato di nuovo sull’argomento il tecnico è intervenuto anche ieri ribadendo di essere stato frainteso: “È stata estrapolata una mia risposta riferita solo al mercato di gennaio e trasmessa ai tifosi un’idea non corretta. Non voglio pensare alla malafede per come sono state riportate quelle parole però sono rimasto deluso, creare fratture è negativo, serve unità. Se i tifosi possono sognare? Dipende sempre dai risultati e io lavoro per ottenerli, lavoro sul presente per preparare il futuro”. Intanto il capitano, Gonzalo Rodriguez, ha voluto lanciare un appello ai sostenitori viola: “Mi auguro che vengano in tanti a sostenerci, giocare in Europa non è mai facile, il fatto che la Fiorentina loaccia ormai da anni non garantisce nulla di scontato. Peraltro è da tempo che non vinciamo nel nostro stadio e abbiamo tutti voglia di far divertire di nuovo la nostra gente”. Il tutto in attesa a breve di discutere con il club viola il rinnovo del contratto in scadenza a giugno: “A giorni arriverà il mio agente, ho sempre detto che a Firenze mi trovo bene e ho un bellissimo rapporto con i tifosi e la società. Sogno di vincere qui”.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA