La Juve «intona» l’ottava

Serie A/Con lo scudetto gia’ in tasca per Allegri l’unico dubbio con i rossoneri è l’impiego di CR7



TORINO. Un occhio rivolto all'ottavo scudetto consecutivo, distante due sole vittorie, l'altro alle condizioni di Ronaldo, ancora in dubbio a una manciata di giorni dalla sfida con l'Ajax. "Cristiano sta meglio, ci sono buoni segnali a cinque giorni dalla partita - il messaggio positivo lanciato da Allegri alla vigilia del match con il Milan -. Con i rossoneri non sarà convocato ma sta facendo di tutto per esserci con l'Ajax, speriamo ce la faccia". Ottimismo stimolato dai recuperi di Mandzukic, Dybala e Spinazzola, già candidati a una maglia da titolare contro i rossoneri per riprendere il ritmo partita in vista della Cham- pions, mentre Chiellini riposerà lasciando Rugani e Bonucci al centro della difesa. A proposito del difensore bianconero, e delle parole su Kean dopo la partita con il Cagliari che hanno scatenato le polemiche, è lo stesso Allegri a chiudere il caso: "Un conto è il comportamento in campo dei giocatori, un altro il razzismo che non è mai, mai, mai giustificabile e va sempre combattuto. Leonardo dopo la partita era in trance agonistica, si è espresso male e ha spiegato poi la sua posizione su Instagram". Caso chiuso dunque, ma non per il giudice sportivo, che ha chiesto "accertamenti ulteriori da parte della Procura Federale" sui cori razzisti contro Kean. Anche se la testa potrebbe essere occupata dai pensieri europei, vincere contro il Milan garantirebbe un ulteriore passo in avanti verso lo scudetto, obiettivo che per Allegri riassume il grande lavoro della società Juventus. "Vincere otto scudetti di seguito non è mai semplice - conferma -, sento parlare di campionato poco interessante ma ci sono più meriti della Juventus che demeriti degli altri, il Napoli sta viaggiando ad una media da scudetto, bisogna fargli i complimenti. Ma alla Juve credo che ne vadano fatti ancora di più, perché è andata oltre". Ottima anche la stagione del Milan di Gattuso, "cresciuto molto ed ancora in lotta per un posto in Champions" oltre che in semifinale di Coppa Italia: "Juve- Milan è sempre stata equilibrata e dobbia- mo fare una bella partita che ci deve preparare per mercoledì". I recuperi di Dybala, Mandzukic e Spinazzola si sommano a quello ormai imminente di Khedira, recuperato "ma ancora alla ricerca della forma migliore": ancora assente Perin, mentre "Douglas Costa dovrebbe essere a disposizione mercoledì con l'Ajax e Barzagli ha un controllo tra 8 giorni, mentre Cuadrado tornerà a Ferrara sabato". Out per tre settimane Caceres, in difesa oltre a Bonucci e Rugani giocheranno Cancelo e Spinazzola sulle fasce, mentre a centrocampo Pjanic dovrebbe ricaricare le batterie lasciando spazio a Bentancur in posizione centrale, affiancato dal jolly Emre Can e da Matuidi. In attacco, in attesa di Ronaldo, spazio a Dybala e Mandzukic con Kean punta centrale: "Può giocare accanto a Mandzukic, con dietro Dybala, con dietro Bernardeschi”.

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA