La Nazionale è più donna


OLIMPIADI/DEFINITA LA SPEDIZIONE AZZURRA: 142 (SU 297) SONO ATLETE


ROMA. “Pronti a volare a Rio”: l’azzurro per le Olimpiadi 2016 si tinge sempre più di rosa. Sono 297 gli atleti dell’Italia Team iscritti ai Giochi al via dal prossimo 5 agosto, e mai prima d’ora la rappresentanza al femminile era stata così ampia. Nell’edizione che vedrà anche questa volta una donna portabandiera - Federica Pellegrini dopo Valentina Vezzarli nel 2012 - cresce per numero e per percentuale l’apporto delle atlete azzurre. Sono invece in calo l’età media e l’apporto dei tesserati nei gruppi sportivi militari.

L’ItaliaTeam,dunque,volaaRiocon297 atleti. È stata ufficializzata ieri, termine ultimo per le iscrizioni alle gare, la lista definitiva.

La delegazione sarà composta da 155 uomini e 142 donne: si tratta della più numerosa rappresentanza femminile di sem- pre, sia a livello di numero assoluto, sia a livello percentuale: 47,81, che supera il 43,78% registrato a Londra 2012. La Lombar- dia sarà la Regione con il maggior numero di partecipanti (43), davanti al Lazio (36), mentre Roma è la Provincia leader (30), davanti a Napoli (13). L’età media complessiva si attesta intorno ai 27 anni (27,27%), ed è

leggermente più bassa rispetto a Londra 2012 (27,82): l’atleta più longevo è Giovanni Pellielo, con i suoi 46 anni intramontabile campione del tiro a volo: oltre all’argento di Atene e Pechino e al bronzo di Sydney, è anche quello con il più alto numero di partecipazioni olimpiche (7). La nuotatrice Sara Franceschi (17 anni compiuti a febbraio) sarà invece la più giovane della missione.

Il 59% dei qualificati è tesserato con Gruppi Militari e Corpi Civili dello Stato, percentuale più bassa rispetto a 4 anni fa: a Londraildatosfioravail63%:leFiammeGialle il Gruppo Militare con la delegazione più numerosa, con 38 atleti, davanti alle Fiamme Oro (32). Il Circolo Canottieri Aniene, con 14 tesserati, la società sportiva civile più rappresentata davanti alla Pro Recco (7). La federnuoto conta 81 atleti tra nuoto, tuffi, pallanuoto, sincro e fondo; l’atletica con 38 è la disciplina più rappresentata (Schwazer ha visto respingere la sua richiesta di sospensi- va ma il Tas si è riservato di decidere a breve sulla partecipazione a Rio).

Saranno infine 29 i medagliati olimpici di Londra protagonisti anche a Rio.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA