La nuova sfida di Cutrone

FIORENTINA/L’EX MILANISTA ENTUSIASTA DELL’INIZIO DELLA SUA AVVENTURA IN VIOLA



FIRENZE. Un rinforzo per il presente ma anche per il futuro: così il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè ha definito Patrick Curtone preso per risolvere i problemi dell'attacco viola. E il nazionale Under 21, ha ripagato subito la fiducia: alla prima da titolare in Coppa Italia con l'Atalanta è andato a segno contribuendo alla qualificazione della propria squadra. "E' stata una bellissima emozione - ha detto Cutrone alla presentazione al Franchi - Mi auguro di continuare, ho tanti obiettivi compreso l'azzurro e dato il mio ruolo voglio segnare il più possibile. Appena la Fiorentina mi ha chiamato ho accettato subito, c'è un bel progetto e cercherò di ripagare la fiducia". La prima rete viola l'ha dedicata al padre Pasquale in omaggio al quale indossa il 63, l'anno di nascita del genitore. "Rivincita sul Milan? Le migliori risposte si danno sul campo - ha tagliato corto - e comunque ringrazio il club rossonero e il Wolverhampton, nel calcio succede di cambiare e ogni esperienza serve per crescere come uomo e calciatore. Ora mi aspetta una nuova sfida ed è un onore il paragone con Filippo Inzaghi. Lavorerò ogni giorno per migliorarmi e sentirmi chiamare bomber". Scalpita in vista della trasferta di Napoli contro il suo ex allenatore Gattuso: "Lo ringrazio per la fiducia che ha avuto in me, nel calcio poi si fanno delle scelte e vanno accettate". Con Chiesa al rientro dopo l'esclusione di mercoledì Cutrone ha già giocato nel- l'Under 21, con Ribéry conta di farlo presto: "E' un grande campione, non vedo l'ora recuperi dall'infortunio". Dopo gli elogi di Commisso ecco quelli di Pradè: "Patrick rappresenta il nostro futuro e quello del calcio italiano e soddisfa tutte le nostre richieste comprese quelle morali, siamo felici di averlo con noi".

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA