La Roma si è risvegliata

SERIE A/Dopo un primo tempo sottotono i giallorossi ingranano e travolgono il Brescia



La Roma deve soffrire oltre il dovuto per portare a casa i tre punti contro l'ultima della classe e tornare a respirare l'aria della zona Champions. All'Olimpico contro il Brescia finisce 3-0, con i padroni di casa che dopo un brutto primo tempo chiudono la pratica in dieci minuti nella ripresa. Fa tutto Chris Smalling, che prima sblocca il risultato (complice la decisiva deviazione di Cistana) e poi regala due assist a Mancini e Dzeko per il meritato ritorno alla vittoria dopo il pit-stop di Parma. Una vittoria che fa morale anche in vista dell'imminente impegno di Europa League a Istanbul, ma che racconta di una partita double face: con zero idee e senza mordente nei primi 45', quanto spavalda e concreta nel secondo parziale dove si è vista la squadra cara a Fonseca. Il tecnico portoghese per l'occasione rispolvera la 'vecchia' Roma: Mancini e Florenzi (applaudito dai tifosi) tornano al loro vecchio ruolo in difesa, Diawara ritrova spazio in mezzo al campo, col redivivo Pellegrini di nuovo titolare dopo quasi due mesi. Nel Brescia, con Mateju squalificato, a sinistra c'è Martella, con Chancellor. Bisoli, Tonali e Romulo a centro-campo, con Ndoj trequartista alle spalle della coppa Donnarumma-Torregrossa. Oltre al Brescia, orfano di Balotelli, malinconicamente lasciato a casa da Grosso, il rischio per i giallorossi era che continuando a pensare agli americani si perdesse il bandolo della matassa e sottovalutassero le rondinelle, la squadra più battuta della Serie A, insieme alla Spal. E per 45' il rischio c'è stato, con la squadra macchinosa e un gioco scolastico e di cui la cronaca racconta solo una mezza occasione per parte. Fonseca deve aver gridato parecchio nell'intervallo perchè la squadra che rientra in campo, con gli stessi undici, è davvero un'altra. E nel giro di una manciata di minuti indirizza la partita secondo le previsioni. Il gol di Smalling ha ovviamente il merito di riscrivere la storia tattica della partita, con il Brescia ovviamente più sbilanciato e la Roma pronta a ripartire: tre gol (più due annullati) oltre a 16 angoli raccontano di una squadra tonata in salute che adesso dovrà però confermarsi, a cominciare dalla delicata trasferta in Turchia, giovedì prossimo

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA