La Samp da Europa League



I BLUCERCHIATI DOMINANO IL CAGLIARI CHE SCIVOLA NELLA ZONA DI PERICOLO

TUTTO facile per la Sampdoria che domina il Cagliari, in difficoltà sin dai primi minuti, e continua a inseguire l’Europa. Primo tempo da incubo per la squadra di Lopez, non incline da colpe, che si ritrova sotto di tre gol (Praet, Quagliarella e Kownacki gli autori) dopo i primi 45'. Nella ripresa l’illusione della rimonta con il gol di Pavoletti. Illusione che si spezza con l’ingenua espulsione di Cigarini mentre Ramirez chiude i giochi nel finale. Per il Cagliari la classifica ora inizia a far paura mentre i blucerchiati continuano a credere nell’Europa League. Sono proprio gli uomini di Giampaolo a partire meglio prendendo il controllo tanto ch al 7' arriva il vantaggio: Quagliarella controlla quasi al limite servendo Praet che entra in area, si libera di un avversario con una veronica e batte con un perfetto diagonale Cragno. Il Cagliari non riesce a reagire e appare in evidente difficoltà. Sampdoria padrona del campo tanto che al 26' arriva il raddoppio. Azione corale orchestrata da Kownacki che pesca a sinistra in area Linetty, il polacco rimette di prima in mezzo per Quagliarella che appostato sul secondo palo deve solo appoggiare in rete. Lopez prova così a cambiare e al 33' inserisce Farias per Pisacane e il Cagliari passa al4-3-1-2.ProprioFariasimpegnaVivianoal37' con una conclusione al volo prima di essere ammonito per una brutta entrata su Sala. Un minuto dopo Torreira vola sulla fascia sinistra servito con un lancio perfetto da Barreto, entra in area e viene affrontato da Barella che lo fa volare. Abisso indica il dischetto ma Quagliarella dagli undici metri colpisce il palo. Il terzo gol arriva comunque a dieci secondi dalla fine dei 4' di recupero: Bereszynski trova spazio a destra servendo in mezzo per Kownacki che non sbaglia piazzando un pallone imprendibile sotto la traversa. Il Cagliari si ripresenta in campo cambiato e al 4' accorcia grazie a Pavoletti che sul secondo palo mette in rete un cross da destra di Faragò, complice una difesa sampdoriana disattenta. La squadra di Lopez cresce senza però riuscire a concretizzare al meglio. La Samp solo intorno alla mezz’ora riesce ad allentare la pressione degli ospiti prima con Praet da fuori area, Cragno risponde in tuffo, poi con Linetty che trova ancora Cragno pronto alla respinta. A complicare ulteriormente la situazione per il Cagliari ci pensa Cigarini che, già ammonito, commette un fallo ingenuo a centrocampo e si fa espellere. In inferiorità numerica i sardi al 42' subiscono il quarto gol: Linetty colpisce la traversa dopo una bella percussione centrale, sul rimpallo Ramirez è il più veloce e al volo batte Cragno.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA