• Redazione

Lazio, la grande occasione

SCUDETTO, CORSA A TRE? SABATO ALL’OLIMPICO LA SFIDA CONTRO LA JUVENTUS



ROMA. “Con la Juventus una sfida scudetto? Ma no, senz’altro il distacco ci ha ravvicinati. Più che altro guardarei a noi, che dobbiamo rimanere umili e con i piedi per terra, però dobbiamo porci degli obiettivi e guardare avanti”. Così il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, in vista del big match che sabato sera vedrà i biancocelesti affrontare i campioni d’Italia all’Olimpico. “Sappiamo chi affronteremo, la Juve la conosciamo tutti - ha detto l’allenatore biancoceleste a margine dell’inaugurazione del nuovo negozio ufficiale del club nel centro di Roma - ci stiamo preparando bene e cercheremo di fare una grande partita. E’ il nostro momento migliore? E’ sempre difficile affrontarla perché è una squadra fortissima, con un ottimo allenatore. Noi siamo in un buonissimo momento, abbiamo fatto una striscia importante però non vogliamo fermarci e vogliamo continuare. Dovremo fare una partita importante, compatti con la consapevolezza che siamo un’ottima squadra che sta facendo grandi cose”, ha concluso Inzaghi. Nel corso dell’inaugurazione del negozio ufficiale biancoceleste, il patron della Lazio Claudio Lotito si è soffermato sul match contro la Juventus. “Mi auguro che la squadra affronti la sfida con la Juventus con lo stesso spirito combattente delle ultime partite. Con quello spirito può fare grandi risultati” dice Lotito. “Guardate il Cagliari, non è sul piano tecnico tra le prime ma merita quel posto ed che è una squadra agonistica e ben organizzata”, ha aggiunto Lotito, che per sabato all’Olimpico auspica: “Vorrei tanti tifosi laziali allo stadio”. Una marea di sciarpette e bandiere biancocelesti hanno colorato le vie del centro di Roma per l’inaugurazione del Lazio Official Store in via di Propaganda, a due passi da Piazza di Spagna. Circa 3.000 i tifosi giunti all’evento per godersi uno spettacolo di luci, musica e colori in tinte laziali. A intrattenere supporters e turisti curiosi, non poteva mancare l’aquila Olympia e il suo falconiere Bernabè. Poi è stata la volta dei giocatori, da capitan Senad Lulic all’idolo della folla Ciro Immobile, da Lucas Leiva a Joaquin Correa, oltre a Bastos e Adekanye. Foto di rito, autografi per tutti, poi l’ingresso per ammirare da dentro il nuovo quartier generale del merchandising biancoceleste. “È fatta, oggi l’abbiamo inaugurato - ha esclamato un entusiasta Lotito -. È la prima di una lunga serie di location che stiamo trovando per servire al meglio i tifosi e farli sentire orgogliosi dell’appartenenza a questa maglia. Siamo in una location molto particolare

e anche comoda dal punto di vista della gestione del traffico. Mi fa piacere vedere tutta questa gente, i laziali hanno grande cuore e passione ma troppo spesso mancano in termini di presenza allo stadio”. Colpiti in positivo anche i giocatori: “Che serata, tanta bella gente”, le parole del Tucu Correa, tra i più richiesti dai tifosi presenti. Il più acclamato è il re del gol e uomo del magico momento laziale a pochi giorni dal big match contro la Juventus: “Stateci vicini - ha detto Ciro Immobile ai tifosi - che stiamo facendo cose buone ma abbiamo bisogno di voi. Sabato vi aspettiamo in tanti con la Juventus, assieme a voi ce la possiamo fare”

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA