Leonardo Bonucci paga lo sfogo contro Allegri: guarderà Porto Juventus dalla tribuna



LEONARDO BONUCCI PAGA LO SFOGO CONTRO ALLEGRI: GUARDERA' PORTO JUVENTUS DALLA TRIBUNA

Leonardo Bonucci è finito in castigo, guarderà Porto-Juventus dalla tribuna. Punito da Allegri per il battibecco di venerdì scorso,appena finita la partita con il Palermo. Il caso che sembrava essersi chiuso con una multa, peraltro mai confermata dalla società, si è definito oggi, con l'annuncio del tecnico a 24 ore dal match con i portoghesi: "Domani va in tribuna". Il numero 19 bianconero è partito con la squadra, si è allenato questa mattina a Vinovo, ma non giocherà al 'Dragao'. Certamente è stata una scelta dolorosa perché priva la Juventus di un pilastro della difesa, proprio mentre Barzagli e Chiellini sono al rientro da infortuni. Allegri, però, ha spiegato che non poteva fare finire tutto in cavalleria. "Una scelta - ha detto - presa in segno di rispetto verso la squadra, la società, i tifosi. Leo, che è un ragazzo intelligente, oltre che un giocatore importante, ha capito". Allegri ha deciso la punizione sabato scorso, ne ha parlato con la società: "Non è successo niente di grave - ha precisato l'allenatore - e la questione era finita venerdì sera, non si è ingigantita nei giorni successivi. Il caso è chiuso. C'è sempre uno che paga, è una legge della vita, diciamo che Bonucci è stato sfortunato", ha aggiunto il tecnico, che non aveva punito Lichtsteiner e Dybala per i loro gesti di insofferenza. "Per Leonardo sarà un esempio importante per il futuro", ma lo stesso Allegri non si è autoassolto per l'insulto che gli è scappato, nello stesso battibecco, in diretta tv. "Ho concordato con la società che farò una donazione a un ente benefico, per aiutare chi ha bisogno. La reazione che ho avuto non è consona al mio modo di essere, è stata vista da milioni di persone, fra cui tanti bambini".