Locomotiva California


SORPASSA IL REGNO UNITO E DIVENTA LA QUINTA ECONOMIA AL MONDO


NEW YORK. La California batte la Gran Bretagna alle prese con la Brexit, e le strappa il titolo di quinta economia al mondo.Acertificare il sorpasso sono state con orgoglio le autorità californiane, anche se la “retro- cessione” inglese è in parte attribuibile alle fluttuazioni dei tassi di cambio.

In ogni caso i numeri del boom della California lasciano adito a pochi dubbi: il pil è cresciuto nel 2017 di 127 miliardi di dollari rispetto all’anno precedente, attestandosi a 2.700 miliardi di dollari.

Nello stesso arco di tempo l’economia inglese si è invece contratta leggermente quando misurata in dollari a 2.625 miliardi. Con il sorpasso la California è ora quinta alle spalle di Stati Uniti, Cina, Giappone e Germania. L’ultima volta che era stata così in alto in classifica era il 2002,poi con la Grande Recessione era scivolata nel 2012 in decima posizione.

Con oltre 40 milioni di abitanti, la California è la terra della Silicon Valley e di Hollywood, i suoi due motori di crescita. Ma anche del boom del vino americano, con molti che la paragonano alle campagne toscane. Lo stato ospita il 12% della popolazione americane e ha contribuito per il 16% alla crescita dell’occupazione nel paese fra il 2012 e il 2017, periodo durante il quale la sua quota nel complesso dell’economia statunitense è cresciuta dal 12,8% al 14,2%. Tutti i settori economici, eccetto l’agricoltura, hanno contribuito al balzo del 2017 che ha consentito alla California il grande sorpasso sulla Gran Bretagna: i servizi finanziari e il mercato immobiliare hanno spinto la crescita di 26 miliardi di dollari mentre il settore dell’informazione - che include molte aziende tecnologiche - ha contribuito per 20 miliardi di dollari.

Il successo della California, secondo gli esperti, sta nello spirito imprenditoriale della popolazione che attrae ‘’talenti e soldi. E questo fa sì che nonostante l’elevata pressione fiscale e la stringente normativa, un numero crescente di persone si trasferisce’’ afferma Sung Won Sohn, professore della California State University.

La potenza economica della California è concentrata nelle aree costiere, dove si affacciano le grandi città. Se prima l’industria del cinema era il motore della crescita, ora Hollywood travolta dallo scandalo