“Loro”, la storia di Silvio


CINEMA/SORRENTINO GIRA AI FORI IMPERIALI, PROTAGONISTA TONI SERVILLO


ROMA. “Stooooop! La rifacciamo!” E’ la voce del premio Oscar Paolo Sorrentino a tuonare nel silenzio della notte in via dei Fori Imperiali, nella capitale, mentre si toglie le cuffie e alza gli occhi dal monitor per richiamare l’attenzione dei suoi attori. E’ così che una delle vie più belle ed importanti di Roma è diventata, l’altra notte, il set del nuovo film del regista na- poletano intitolato ‘Loro’, che mette in scena la storia di Silvio Berlusconi.

In un via vai intenso di furgoncini, si sono viste scendere ragazze con vestiti succinti e provocanti, rigorosamente su tacchi alti, a rappresentare probabilmente l’entourage e l’atmosfera delle ‘famose’ cene e feste che si svolgevano nella residenza privata dell’ex premier.

Tra gli attori presenti sul set in via dei Fori imperiali spiccava un elegantissimo Riccardo Scamarcio, in completo scuro con camicia bianca e cravatta, infastidito dai flash dei fotografi e dalla presenza dei giornalisti con le telecamere. Scamarcio dovrebbe vestire i panni di Giampaolo Tarantini, l’imprenditore pugliese accusato di aver gestito e organizzato il ‘giro’ di ragazze che frequentavano Berlusconi e i suoi ospiti. Pro- tagonista del film sarà invece Toni Servillo (non presente sul set martedì sera) che ha già interpretato per lui Giulio Andreotti nel ‘Divo’. La troupe ha lavorato concentrata e affiatata dalle 19 fino alle 5 del mattino, montando e smontando le scene girate tra lo sguardo incredulo e stupito di turisti e curiosi. “What’s happening? Wow it’s a movie! Who’s the director?” continuavano a chiedere i passanti ferma- ti dalle transenne.

Paolo Sorrentino, in tenuta casual (giacca grigia su una maglietta blu e jeans), ha seguito attentamente tutti i passaggi nella realizzazione delle scene spiegando ai suoi collaboratori come riuscire a ‘tra- durre’ le sue idee in immagini.

Tra una scena e l’altra, Sorrentino pas- seggiava assorto nei suoi pensieri in via dei Fori Imperiali con il copione in mano in cerca dell’inquadratura giusta, valutan- do la luce e studiando i movimenti delle macchine da presa in maniera quasi mani- acale, non lasciando nulla al caso. Il film, che sarà prodotto come gli altri della ci- nematografia di Sorrentino dalla Indigo (Nicola Giuliano, Francesca Cima e Car- lotta Calori), è stato acquisito da Focus Features e verrà distribuito da Universal Pictures Italy per il mercato italiano.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA