Marsala, Juve, Marsiglia


MERCATO/EVRA LASCIA I BIANCONERI. GIOVINCO TENTATO DALL’OFFERTA CINESE


ROMA. L’avventura di Patrice EVRA nella Juventus si è conclusa: il terzino sinistro francese, che arrivò in Italia per giocare in Serie C/2 con il Marsala (Trapani), vestirà la maglia del Marsiglia allenato da Rudi Garcia. Il giocatore verrà sottoposto alle visite mediche oggi, quindi firmerà un contratto di un anno e mezzo. Per lui, dunque, niente Valencia e Crystal Palace, ma un futuro nella Ligue 1. Un altro francese è in procinto di lasciare la Serie A: è NIANG del Milan che, in primo momento sembrava dovesse finire al Watford di Mazzarri (mancava solo il si dell’at- taccante), mentre nelle ultime ore si è rifatto sotto il West Ham di Bilic. Sembra tramontata definitivamente, invece, l’ipotesi di un passaggio al Genoa. Dove invece approda Oscar HILJEMARK, centrocampista svedese proveniente dal Palermo, che arriva in Liguria con la formula del prestito con obbligo di riscatto, per una cifra intorno ai 3 milioni. Hiljemark rinforzerà un reparto ridotto ai minimi termini, per gli infortuni di Cataldi, Rigoni e Veloso, oltre che dalla cessione di Rincon. La Juventus, dopo l’infortunio a Lemina, è più che mai alla ricerca di un centrocampista: ed è in quest’ottica che s’inquadra il possibile ritorno di SPINAZZOLA, in prestito all’Atalanta, ma sul quale il club bian- conero vanta un diritto di recompra. Anche perché, TOLISSO del Lione non sembra disposto a trasferirsi a Torino. Un altro protagonista del campionato lascia l’Italia per trasferirsi in Inghilterra: è ZARATE della Fiorentina, che giocherà nel Watford di Mazzarri. Aveva già giocato in Premier nel Birmingham, nel West Ham e nel QPR. GIACCHERINI, almeno secondo il suo pro- curatore Valcareggi, potrebbe lasciare il Napoli, dove non trova spazio. Per lui ipotesi Roma, ma anche la possibilità di giocare nel Milan. QUAISON del Palermo è vicino al trasferimento nella Sampdoria, mentre su DEFREL la Roma ancora tratta sui termini del trasferimento. Il club giallorosso è in pres- sing su Kessie dell’Atalanta, l’ivoriano che nelle scorse settimane è stato accostato alla Juventus. Su OCAMPOS c’è il Milan, che punta anche LAZOVIC: uno dei due dovrebbe finire, sia pure in prestito, nella squadra di Montella. Barcellona addio per COUTINHO, che ha rinnovato il contratto (cinque anni) con il Liverpool. La rincorsa dei ‘Reds’ al Chelsea di Conte passa dai piedi del giovane brasiliano, per l’allenatore Klopp. Il Borussia Dortmund ha fissato il prezzo del cartellino del bomber Aubameyang, per avere il quale il Real Madrid - molto interessato alle sue prestazione - dovrà pagare un’ottantina di euro. Infine, matrimonio concluso fra Cassano e la Samp. IL CASO GIOVINCO - L’interesse delle squadre cinesi per Sebastian Giovinco non si è assopito dopo le prime chiusure del giocatore e del suo entourage. Anzi. A rivelare un nuovo ritorno di fiamma per la Formica Atomica, da due anni la stella di Toronto FC e della MLS, è proprio Andrea D’Amico, agente del giocatore: “I cinesi sono molto interessati – ha rivelato a SkySport – e hanno presentato un’offerta importante. Parleremo con il club per vedere, insieme a Seba- stian, cosa fare. Ma non credo sarà così facile strapparlo al Toronto FC“. Lo vuole il Tianjin Quanjian di Fabio Cannavaro. Una parziale apertura che non può non spaventare i tantissimi tifosi canadesi che con Giovinco hanno sfiorato il titolo di MLS Cup nel 2016, perso in finale contro i Seattle Sounders. MVP nel 2015 e uno dei migliori marcatori stagionali anche nel 2016 pur condizionato da qualche infortunio, Sebastian è un giocatore in grado di fare la differenza in MLS, ma il Toronto FC così come ogni club della lega americana, non può competere con la potenza economica dei club cinesi. Nonostante un ingaggio da più di 7 milioni di dollari, un’offerta ampiamente in doppia cifra potrebbe far vacillare la convinzione dell’italiano di restare in Canada anche per la stagione che ricomincerà a marzo 2017.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA