Mezza Europa su Lautaro

MERCATO/Barça, Chelsea e United pronti a tutto per accaparrarselo. Ibra-Milan è addio?




ROMA. Lautaro Martinez forse resta o forse no, Zlatan Ibrahimovic sicuramente no. Eccole qui le due facce del calcio mercato alla milanese ai tempi del Coronavirus. Se il campione svedese, appena ritornato in rossonero, appare già sul punto di salutare, in casa nerazzurra c'è apprensione per la mobilitazione delle big d'Europa che vogliono a tutti i costi il bomber argentino e sembrano disposte a pagare addirittura la super-clausola da 110 milioni di euro. A rasserenare gli animi dei tifosi interisti ci ha pensato il vicepresidente Javier Zanetti ("Lo vedo allenarsi felice coi suoi compagni, con l'Inter. Mi auguro che resti, è un nostro patrimonio insieme ad altri ragazzi è cresciuto tantissimo''), ma sta di fatto che l'interesse del Barcellona è quello più forte con i blaugra- na che vorrebbero impostare uno scambio per abbassare l'esborso economico e non arrivare a pagare l'intera clausola. Pronti a tutto, invece, Chelsea e Manchester City che sarebbero pronti non solo a mettere sul piatto l'intera clausola ma anche a ricoprire d'oro il calciatore con un ingaggio che arriverebbe a dieci milioni di euro. Sull'altra sponda di Milano, c'è voglia di affidarsi a giocatori giovani tipo Rafa, Leao, Theo, e non ci sarebbe più tempo per il 'vecchio' Ibrahimovic: per il 38enne svedese sembra tutto deciso per concludere il contratto attuale senza passare dalla stanza dei rinnovi. Colpaccio in vista per la Juventus sempre più vicina a Ivan Rakitic: il forte centrocampista croato del Barcellona continua a movimentare il calciomercato: con tempi diversi Inter, Milan e il club bianconero sono state accostate al 32enne vice campione del mondo e l'estate che verrà potrebbe essere quella buona per il suo sbarco nel nostro campionato direzione Torino. I bianconeri sono pronti ad accoglierlo e si parla di insistenti voci di accordo: in particolare i blaugrana sarebbero disposti a lasciare andare il calciatore per una cifra intorno ai 20 milioni di euro e Rakitic sarebbe entusiasta di intraprendere una nuova sfida e di giocare insieme a Cristiano Ronaldo. Sul fronte dei rinnovi si muove il Napoli che appare disposto a confermare in panchina Gennaro Gattuso dopo le promettenti prove fornite da quando il tecnico ex Milan è arrivato sotto al Vesuvio. Dovrebbe restare bomber Milik: "Vogliamo tenerlo, lo consideriamo un giocatore molto importante e stiamo trattando col suo agente per rinnovare il contratto, abbiamo ancora un po' di tempo. Richieste dal Milan? Da giocatore importante avrà tanti estimatori, ma a noi nessuno l'ha chiesto", le considerazioni del direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli E sulle trattative come quella su Boga, esterno sinistro del Sassuolo, Giuntoli dice: "E’ un giocatore importante, bravissimo nell'uno contro uno, può giocare anche a destra, è interessante".