Milano, l'ultima fermata è Belotti



MERCATO/Morata raggiunge Conte: il colpo rossonero può limitarsi al giovane torinista

MILANO. Una volta completate le visite mediche Alvaro Morata sarà a tutti gli effetti un giocatore del Chelsea di Antonio Conte. C’è l’accordo totale tra le parti, tanto è vero che sia il Chelsea che il Real Madrid hanno annunciato tramite comunicati ufficiali la buona riuscita dell’affare. Niente Milan dunque, l’attaccante spagnolo si vestirà di blu. Secondo quanto trapela da radio mercato, l’ex Juventus sarà lo spagnolo più pagato di sempre, visto che il Chelsea per prelevarlo dal Real Madrid avrebbe speso la bellezza di 80 milioni di euro; pronto un quinquennale da 9 milioni a stagione per lui. Antonio Conte ha così il suo nuovo attaccante centrale, il Milan lo dovrà ancora cercare.

VERSO BELOTTI - Il Milan ha rotto indugi, vuole provare il tutto per tutto per Andrea Belotti. Dopo il ‘nò incassato dal Borussia Dortmund per Pierre Emerick Aubameyang e con un Alvaro Morata destinato al Chelsea, partirà una nuova offensiva per il Gallo. La distanza tra Milan e Torino su Belotti rimane: il club rossonero fa una valutazione com- plessiva intorno ai 60 milioni. La proposta è da 40 milioni cash più i cartellini di Gabriel Paletta e M’Baye Niang, giocatori con la valigia pronta e molto graditi al tecnico dei granata Sinisa Mihajlovic. C’è la volontà di migliorarla, di avvicinarsi sensibilmente alle richieste del presidente Urbano Cairo senza però sfondare il muro dei 50 milioni. Le prossime 24 ore possono essere molto importanti ai fini della trattativa. È previsto, infatti, un incontro tra il centravanti della nazionale azzurra e il Torino. Belotti ribadirà la sua ferma volontà di andare al Milan, un desiderio forte che spera possa essere accontentato. Qualora Cairo dovesse rimanere fermo sulla richiesta da 90 milioni, allora i rossoneri dirotterebbero tutte le attenzioni su Nikola Kalinic, giocatore estremamente gradito al tecnico Montella.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA