• Redazione

Milwaukee, continuano gli scontri


NON SI PLACANO LE PROTESTE DOPO L’UCCISIONE DI UN RAGAZZO AFROAMERICANO ARMATO


MILWAUKEE. Ancora proteste a Milwaukee, per la seconda notte consecutiva, dopo l'ucci- sione di un ragazzo afroamerica- no armato da parte di un poli- ziotto afroamericano: una perso- na é rimasta ferita in seguito a un colpo di arma da fuoco ed é stata soccorsa dalla polizia con un mezzo blindato e portata in ospedale.

Decine di poliziotti in tenuta antisommossa hanno fronteg- giato circa 150 dimostranti che hanno bloccato un incrocio vi- cino al luogo in cui sabato pomeriggio é stato ucciso il 23enne Sylville Smith. Gli agenti hanno cercato di disperdere la folla, ma sono stati attaccati con sassi e bottiglie e per questo é stato ne- cessario soccorrere la persona ferita con un veicolo blindato.

La polizia ha riportato su Twit- ter spari in tre zone della città, ma finora non ci sono notizie di altri feriti, né di episodi di van- dalismo e distruzione che ave- vano caratterizzato la notte tra sabato e domenica.

La protesta, inizialmente pa- cifica, è poi degenerata in lanci di mattoni, pietre e bottiglie di vetro contro la polizia. E si sono uditi anche colpi d'arma da fuoco. A quel punto le forze dell'or- dine sono intervenute per di- sperdere i dimostranti, circa du- ecento. Almeno una persona è rimasta ferita e gli agenti hanno dovuto usare un blindato per soccorrerla e portarla in ospe- dale. Alla fine ci sono stati nu- merosi arresti. Le autorità han- no riferito che anche un poliziot- to è stato ricoverato in ospeda- le. Era alla guida di un'auto di

servizio quando il parabrezza è andato in frantumi, colpito da un grosso sasso. La gravità della situazione ha indotto il gover- natore del Wisconsin, Scott Walker, a chiedere l'intervento della Guardia nazionale.

La scintilla dei disordini è sta- ta la morte di Sylville K. Smith, 23 anni, precedenti penali per uso di armi da fuoco, ucciso mentre cercava di sfuggire al- l'agente che aveva fermato la sua

auto. Il capo della polizia locale Edward Flynn ha assicurato che il suo uomo, pure afroamerica- no, ha agito correttamente: il vi- deo girato dalla telecamera che aveva addosso mostra Smith che si gira verso di lui con una pi- stola in pugno..

Quello di Milwaukee è soltan- to l'ultimo di una lunga serie di episodi in cui le forze di polizia hanno usato la violenza nei con- fronti di cittadini afroamericani.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA