Più costi, meno assicurati



SANITÀ/IL RAPPORTO DEL CONGRESSIONAL BUDGET OFFICE SUL PROGETTO DI LEGGE GOP

Qualcuno sostiene che si è trattato di un calcio nelle pudenda del presidente Donald Trump (nella foto), motivato da simpatie politiche. In effetti il Congressional Budget Office, di cui oggi tutti parlano in America, è un organismo da sempre estraneo alle sollecitazioni politiche. Analizzando la legge dei repubblicani che dovrà rimpiazzare ‘l’odiato Obamacare’ il Cbo ha avuto l’ardire di mettere nero su bianco quanto segue: nei prossimi dieci anni la legge repubblicana sulla salute farà aumentare a 26 milioni il numero di coloro che perderanno la assicurazione sanitaria. Perché? Secondo il Congressional Budget Office la legge sanitaria di Trump sarà significativamente più cara per le persone anziane e soprattutto per quelle tra i 50 e i 64 anni che hanno un reddito minimo e non saranno in grado di pagarsi una assicurazione privata. Andranno ad affollare i pronto soccorso degli ospedali, ammesso che possano essere accettate in quanto i nosocomi si vedono costretti a curare solo le emergenze. A quel punto i poveri dovranno rivolgersi ai pochi ospedali per dis dattati e indigenti, ammesso che trovino un posto. Nel 2026 il numero degli americani privi di una assicurazione sanitaria salirà a 52 milioni penalizzando intere categorie sociali, soprattutto quelle che hanno votato con entusiasmo per il candidato Donald Trump. Il West Virginia è lo stato più povero della Federazione. I voti ricevuti da Trump sono stati una valanga a conferma dell’entusiasmo delle folle che acclamavano il candidato negli stadi. Oggi i cittadini del West Virginia stanno ricredendosi come confermano le town-halls promosse dalle varie televisioni per conoscere gli umori della gente, al di là degli insopportabili talk show e tavole rotonde, genere in cui primeggia Cnn. Avviso per gli italiani che vengo- no in America per turismo: un letto in un ospedale di una grande città costa dai 2000 ai 5000 dollari a notte, senza tenere conto delle cure e interventi chirurgici o di scrutinio. Da qui la necessità di fare una assicurazione tem- poranea prima di prendere l’aereo. Quanto alle lamentazioni dei nostri connazionali sul sistema sanitario italiano beh... considerando quanto gli costa... Come detto altre volte: i medici italiani godono di una altissima consi- derazione negli Stati Uniti. Fate Voi. Un giorno vi dirò quanto spendo per avere una copertura sanitaria.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA