Quasi tre miliardi alla P.A



MANOVRA/ECCO TUTTE LE NOVITÀ IN ARRIVO FRA VECCHIE E NUOVE AGEVOLAZIONI

ROMA. Una serie di vecchie e nuove agevolazioni, dall’assicurazione anti-calamità allo sconto per l’abbonamento ai mezzi pubblici, incentivi per le Pmi, per lo sport, per gli investimenti pubblici e privati. Mentre il testo definitivo della legge di Bilancio è atteso al Senato dopo il voto sulla legge elettorale, dalle bozze emergono nuovi dettagli, che dovrebbe confermare la stabilizzazione della cedolare secca al 10% sugli affitti a canone concordato mentre non dovrebbe contenere l’asta dei vecchi crediti di Equitalia. Ecco in sintesi le novità in arrivo con la manovra.

NUOVIFONDIPERGLISTATALI

In tutto si tratta di 2,9 miliardi, di cui 1,7 miliardi “fresh”, utili a garantire gli aumenti da 85euro mensili. Qualcosa dovrebbe restare per assicurare il bonus 80 euro a chi rischia di perderlo. Ma non è escluso un finanziamento aggiuntivo. Il segretario generale Confsal Unsa, Massimo Battaglia, parla di “passo importante” per lo Stato. Ma ora, aggiunge, occorre “chiudere il contratto”.

SCONTOPERTRENIEBUS

Arriva, dopo anni di annunci, la detrazione fiscale al 19% per i detentori di abbonamenti al trasporto pubblico locale, regionale e interregionale. Per i test di nuove soluzioni proposte dai Comuni per avere mezzi pubblici “anti-smog” sono vincolati 100 milioni l’anno dal Fondo per la mobilità sostenibile.

VIVAIDICALCIO,ARRIVAILBONUS

E’ l’ultima novità del pacchetto sullo sport di Luca Lotti. Si tratta di un incentivo di 5.000 euro e uno sconto su metà della retribuzione per le società che addestrano e preparano calciatori Under 21. La norma prevede anche un incentivo, pari al 30% del contributi previdenziali, per ogni preparatore atletico.

DETRAZIONEPERPOLIZZESISMA

Spinta ad assicurarsi contro le calamità naturali, come terremoti e alluvioni.Arriva anche per queste polizze la detrazione al 19%. Prevista anche l’eliminazione della tassa del 22,5% che va a incidere sui premi. Per le assicurazioni sale l’acconto dovuto per il ramo danni ma la scadenza

passa dal 16 maggio al 16 novembre.

NUOVOBONUSVERDE

Le spese per arredi e elettrodomestici si potranno detrarre al 50% anche il prossimo anno, e anche se sono collegate a lavori iniziati nel 2017. Il tetto rimane a 10mila euro. Per il nuovo “bonus verde” c’è invece a un tetto a 5mila euro.

SISMAISCHIA,STOPAITRIBUTI

Arriva la sospensione fino al 30 settembre 2018 degli adempimenti fiscali per i residenti e le imprese dei Comuni colpiti dal sisma del 21 agosto. Stanziati anche 50 milioni per la ricostruzione e nominato il governatore De Luca commissario straordinario.

FONDOINVESTIMENTI,PIÙRISORSE

Un anno in più e risorse aggiuntive che potrebbero superare i 35 miliardi in 15 anni per il maxi-fondo per gli investimenti pubblici (già assegnati a maggio 47 miliardi via dpcm). In due anni arrivano anche quasi 200 milioni in più per il programma

“scuole belle” e 246 milioni per “strade sicure”. Previsto anche un piano triennale sugli invasi idrici contro la siccità.

BONUSFORMAZIONE

Per la formazione il credito d’imposta ha un tetto a 300mila euro a impresa e vale per le spese del 2018. Per spingere la quotazione delle Pmi arriva un credito d’imposta ad hoc del 50% delle spese per la consulenza da usare in compensazione.

PALETTIPERGLIUTILIALL’ESTERO

Contro le aziende che si spostano con l’obiettivo di minimizzare le tasse arrivano, come concordato in sede Ocse contro il fenomeno Beps, paletti sulla “stabile organizzazione” con norme anti- abuso contro le false frammentazioni di sedi o per valorizzare il ruolo di rappresentanti che sottoscrivono contratti.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA