Raggi ufficialmente sindaco


ROMA/OGGI L’INSEDIAMENTO IN CAMPIDOGLIO, POI LA RICOSTRUZIONE DELLA CITTÀ


ROMA. “Sono onorata di poter servire la mia città”, dice Virginia Raggi per la prima volta con la fascia tricolore di Roma. Nel giorno della proclamazione ufficiale come sindaco M5S - prima don- na nella storia della capitale - l’esordio è al Giubileo degli amministratori pubblici alla Pontificia Università Lateranense.

Quindi alla Basilica di San Giovanni in Laterano per la celebrazione eucaristica e il passaggio della Porta Santa.

Oggi l’insediamento uf- ficiale in Campidoglio quando potrà entrare nella stanza con vista sui Fori nel tardo pomeriggio. Con la proclamazione di Raggi anche quella dei 48 consi- glieri che comporranno l’Assemblea Capitolina, in cui i Cinque Stelle con 29 eletti avranno la maggio- ranza assoluta. I primi pro- positi - dice il sindaco -sono “quelli che ci hanno chiesto i cittadi- ni, quindi incidere immediatamente sulla mobilità, sul decoro, sulla trasparenza, e comunque anche agire sul debito, come ab- biamo sempre detto”. alla Asl di Civitavecchia, sulla quale la procura di Roma ha aperto un fascicolo senza indagati nè ipotesi di reato, dopo l’esposto di un’associazione. “Non si è trattato di consulenze, ma di un incarico di assistenza giudiziale”, dice il sindaco, ribadendo di aver dichiarato tutto nel 2015, quando è stata pagata, “esattamente come è previsto per i liberi professionisti - af- ferma - che debbono dichiarare secondo il principio di cassa e non quello di com- petenza”. Paolo Berdini (Urbanistica), Paola Muraro (Ambiente e rifiuti), Luca Bergamo (Cultura) e Andrea Lo Cicero (Sport). Pressoché certo l’incarico ad Antonio Blandini (Partecipate, assessorato a tempo), sugli altri nomi le indiscrezioni pun- tano da giorni su Cristina Pronello (Trasporti) e Marcello Minenna (Bilancio) e ultimamente su Francesca Danese (Politiche sociali), quest’ultima già assessore della giunta di Ignazio Marino. “Ci vorrà del tempo perché non ab- biamo la bacchetta magica, ci lasciano una città in macerie - dice Raggi in un’intervi- sta a Euronews registrata lunedì -. Sono molto fiduciosa che pian piano riuscire- mo a invertire la rotta di questa macchina che purtroppo sta andando a sbattere contro un muro”. Raggi si insedierà oggi ma prima ren- deà omaggio all’Altare della Patria. Il sindaco ha rimandato al primo Consiglio comunale l’annuncio dell’intera giunta, probabilmente la prossima settimana. Capo di gabinetto sarà Daniele Fron- gia, rieletto consigliere comunale e tra le persone più vicine e fidate del neo sinda- co. “Se me lo chiede lo farò”, dice Fron- gia. In mattinata da Raggi su Twitter un pensiero ai maturandi: “In bocca al lupo ai 35 mila studenti romani. Anche Roma è alla sua #primaprova, di legalità. Ce la faremo entrambi!”. Il sindaco si aspetta “lealtà da parte delle altre istituzioni e del premier”. Raggi conferma il suo no alle “Olimpiadi del mattone” - chiama così la candidatura di Roma ai Giochi 2024 - e la necessità di rinegoziare subito il mega debito della città. Nell’intervista torna sulla consulenza Mancano i nomi degli altri 6 assessori della sua squadra. Al momento sono solo quattro - sui dieci previsti - quelli resi Paolo Berdini (Urbanistica), Paola Mu- raro (Ambiente e rifiuti), Luca Bergamo (Cultura) e Andrea Lo Cicero (Sport). Pressoché certo l’incarico ad Antonio Blandini (Partecipate, assessorato a tem- po), sugli altri nomi le indiscrezioni pun- tano da giorni su Cristina Pronello (Tra- sporti) e Marcello Minenna (Bilancio) e ultimamente su Francesca Danese (Politi- che sociali), quest’ultima già assessore della giunta di Ignazio Marino. “Ci vorrà del tempo perché non abbiamo la bacchetta magica, ci lasciano una città in macerie - dice Raggi in un’intervi- sta a Euronews registrata lunedì -. Sono molto fiduciosa che pian piano riuscire- mo a invertire la rotta di questa macchina che purtroppo sta andando a sbattere con- tro un muro”. Raggi si insedierà oggi ma prima ren- derà omaggio all’Altare della Patria. Il sindaco ha rimandato al primo Consiglio comunale l’annuncio dell’intera giunta, probabilmente la prossima settimana. Capo di gabinetto sarà Daniele Fron- gia, rieletto consigliere comunale e tra le persone più vicine e fidate del neo sinda- co. “Se me lo chiede lo farò”, dice Fron- gia. In mattinata da Raggi su Twitter un pensiero ai maturandi: “In bocca al lupo ai 35 mila studenti romani. Anche Roma è alla sua #primaprova, di legalità. Ce la faremo entrambi!”.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA