Rosberg in cima al mondo



ABU DHABI. Dominio totale e vittoria non bastano a Lewis Hamilton. A trionfare ad Abu Dhabi è il compagno-rivale alla Mercedes, Nico Rosberg, che grazie al secondo posto si laurea per la prima volta in carriera campione del mondo di Formula 1 con 4 punti di vantaggio sull'inglese. Bella gara per la Ferrari di Sebastian Vettel che dopo un avvio tiepido azzecca la strategia gomme e si prende il podio ai danni delle Red Bull di Max Verstappen, quarto, e Daniel Ricciardo, quinto. Chiude al sesto posto la Rossa di Kimi Raikkonen, mentre l'ex ferrarista Felipe Massa ora alla Williams termina la sua ultima gara nel Circus al nono posto. Commozione anche per Jeson Button che come il brasilianosalutalaMcLaren e la classe regina con l'en- nesimo abbandono del 2016.

Una gara, quella vissuta allo Yas Marina Circuit tra il calare del sole e l'accendersi dei riflettori, che ha visto Hamilton partire e chiudere in testa senza prendere il largo come fatto di consueto in questa stagione. Una strategia quella dell'inglese (facendo da tappo a Rosberg avrebbe facilitato la rimonta di Red Bull e Ferrari per sfilare punti al suo compagno in chiave Mondiale), che ha destato diverse polemiche e che comunque non ha portato ai risultati sperati.

Risultati che hanno incoronato campione Rosberg che alla fine stringe la mano e abbraccia sul podio Hamilton dedicando alla moglie il suo primo trionfo, che eguaglia quello di papà Keke nel 1982 con la Williams: ''Non è stata una bella corsa per me, mi

stavano raggiungendo ma alla fine è andata bene. Dedico la vittoria a mia moglie Vivian ed a nostra figlia Alaia per tutto il sostegno''.

''Sono contento - ammette il pilota tedesco della Mercedes - di bissare il successo di mio padre, lui verrà tra mezz'ora e ne sono contento''.

Un successo dolce amaro per Hamilton che

guarda al futuro nella speranza di ritrovarsi nel 2017, quando ci saranno regole e gomme nuove, con una Mercedes ancora super e fa le congratulazioni al suo compagno di scuderia: ''Sto benissimo. Grazie a tutti, alla mia famiglia e al team. E' stato un privilegio correre su questa Mercedes, congratulazioni a Nico per il suo primo campionato del mondo''.

Gran finale ad Abu Dhabi che fa sorridere la Ferrari che dopo un campionato incolore (terza nel costruttori dietro anche alla Red Bull) sale sul podio con Vettel al termine di una bella rimonta: ''E' stata dura; volevo superare Rosberg ma non danneggiarlo, all'inizio ero frustrato e poi ho sfruttato le gomme. Siamo stati criticati tanto, ma molte critiche non erano giuste. Avevamo degli avversari fortissimi. La squadra ha meritato questo podio''.

Nella tel. Ansa, Nico Rosberg e la moglie Vivian festeggiati nel box Mercedes dopo la conquista del titolo mondiale


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA