Sbloccati 5.000 posti nella P.a.



Assunzioni, scorrimenti liste e concorsi da bandire

È stato firmato il decreto che sblocca oltre 5 mila posti nella P.a centrale, dai ministeri alle agenzie fiscali. Pubblicato sul sito della Funzione pubblica il provvedimento è siglato dai ministri della P.a, Giulia Bongiorno, e dell'Economia, Giovanni Tria. Ora si aspetta la registrazione della Corte dei Conti. Oltre alle autorizzazioni ad assumere c'è il via libera a mobilità, scorrimento di graduatorie e nuovi concorsi. Si fa leva sulle risorse accumulate negli anni precedente ma anche su quelle che fanno capo al 2019, con il turnover che dal 15 novembre sarà al 100%.

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA