• Redazione

Sci: a Beaver e Lake vince l'Austria, Elena Fanchini è 4/a



Il sogno di Elena Fanchini era quello di tornare a vincere a Lake Louise dove nel lontanissimo 2005 ottenne il primo dei suoi due successi in carriera e poi anche un bel terzo posto. Per un po' ha creduto di riuscirci perche' e' rimasta al comando per un bel po'. ma alla fine ha dovuto accontentarsi di un pur semper buon quarto posto, ai piedi del podio. Resta al soddisfazione - con il sesto posto di Sofia Goggia - per le ragazze azzurre di esser state loro le piu' brave in questa prima giornata dell'Alta velocità.

I maschi, infatti, nel superK di Beaver Creek non sono andati più in là del 10/o posto di Dominik Paris. E' stata così - in una giornata trionfale per gli austriaci - Cornelia Huetter in 1.48.53 a vincere la prima delle due discese di cdm di Lake Louise, secondo successo in carriera. Secondo posto per Tina Weirather del Liechtenstein in 1.48.62 e terzo a sorpresa per la slalomista statunitense Mikaela Shiffrin in 1.48.83. Elena Fanchini ha chiuso 4/a in 1.49.17 mentre - in una gara con nuvole basse, leggera nevicata e visibilita' precaria- una impaziente Sofia Goggia è arrivata 6/a in 1.49.29: Sofia e' stata piu' che mai aggressiva, ma al punto da non avere tutta la necessaria scioltezza di sciata. La gara e' stata segnata dalla brutta caduta , ma senza danni evidenti, della campionessa Usa Lindsey Vonn che e' volata nelle reti. Vonn a Lake Louise era attesissima perche vi ha vinto ben 14 discese e 4 superG. Tra le altre azzurre Johanna Schnarf ha chiuso 18/a in 1.50.49 davanti a Verena Stuffer in 1.50.58, Nicol Delago in 1.50.59 ed a Nadia Fanchini, rientrante dopo un anno di pausa per infortunio, in 1.56.26. Nel superg uomini di Beaver Creek c'e' stato l'altro successo austriaco con al prima vittoria di Vincent Kriechmayr in 1.09.71 davanti al solito norvegese Kjetil Jansrud in 1.09.94 ed all' altro austriaco Hannes Reichelt in 1.10.04. Gli azzurri sono stati inspiegabilmente modesti anche perche' la gara e' stata disegnata dal loro tecnico Alberto Ghidoni. La classifica vede cosi' Paris 10/0 in 1.10.54, Christof Innerhofer 13/o in 1.10.70, Peter Fill 16/o in 1.11.05. Domani discesa 2 a Lake louise e discesa anche per gli uomini sulla terribile Bird of prey.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA