Spalletti all’esame derby


ROMA. "Sarà il quarto derby stagionale, la Lazio sa cosa deve fare in campo". Simone Inzaghi lancia così la sfida alla Roma e a Luciano Spalletti che, dopo aver vinto la prima stracittadina di campionato, ha poi dovuto incassare dal più giovane collega la bruciante eliminazione in semifinale di Coppa Italia.


Domenica all'Olimpico è in programma l'ultimo incrocio tra i due, col tecnico toscano che non può permettersi di sbagliare dopo aver già fallito praticamente tutti gli appuntamenti decisi- vi dell'annata, dal preli- minare di Champions col Porto al duello perso in Europa League col Lio- ne, passando per il ko nello scontro diretto con la Juventus a Torino quando a Trigoria ancora si credeva allo scudetto. Adesso invece a Spallet- ti non resta che centrare il secondo posto che non porta trofei in dote ma che comunque sta a cuore alla società per questioni di bilancio. Una volta acquisito quello anche il futuro dell'allenatore sarà chiarito.

Rispetto agli ultimi due derby giocati Spalletti cambierà certamente qualcosa dal punto di vista tattico. La Roma scesa in campo nelle sfide di Coppa Italia d'altronde non ha convinto: il 3-4- 2-1 visto all'andata e il 4-3-3 scelto per il ritorno hanno prodotto tanto possesso palla (quasi il 70%) ma lasciato anche spazio alle ripartenze della Lazio che così ha potuto realizzare due gol a

partita. Ecco perché stavolta Spalletti potrebbe decidere di riproporre il modulo utilizzato a dicembre in occasione della prima sfida vinta, ovvero quel 4- 1-4-1 con De Rossi davanti alla difesa con compiti di regia e copertura. Il mediano ha recuperato e si candida per una maglia da titolare. Maglia che invece non avrà Totti, pronto a subentrare dalla panchina in quello che rischia di essere il suo ultimo derby.

Il ruolo di prima punta sarà ricoperto come sempre da Dzeko che anche grazie a una stagione da 35 gol è torna- to al centro di voci di mercato che lo vorrebbero nel mirino del Milan. Voci non smentite a Romanews dal suo agen- te Silvano Martina: "Queste sono domande che dovete fare alla Roma". E le risposte, dal destino di Spalletti al fu- turo di diversi giocatori in rosa, dipenderanno dal piazzamento finale in campionato.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA