Spalletti aspetta altri rinforzi



INTER/IL TECNICO VORREBBE UN TERZINO DESTRO E UN CENTROCAMPISTA

NIZZA. L'Inter accelera sul mercato, per dare a Luciano Spalletti gli ultimi rinforzi. Serve "coprire ruoli con pedine doppie" per il tecnico, e il calcolo è facile: nella rosa nerazzurra mancano ancora un terzino destro e un centrocampista che possa giocare anche in zona offensiva. I primi nomi sull'elenco sono quelli di Sime Vr- saljko e di Arturo Vidal. "Abbiamo bisogno ancora di qualcosa", ha confessato Spalletti. Due trattative non facili: per il terzino ex Sassuolo l'Inter aspetta ancora l'ok dell'Atletico Madrid sulle cifre, dopo aver accettato la formula. Il ds Piero Ausilio ha messo sul piatto un prestito molto oneroso (7-8 milioni) con diritto di riscatto a 18 milioni, ancora distante dalla richiesta di 30 milioni complessivi. Ma c'è ottimismo in casa nerazzurra sul poter chiudere nei prossimi giorni, forti della volontà del giocatore. La prossima settimana può rivelarsi importante anche sul fronte Vidal (alternativa Barella del Cagliari). Serve prima cedere, perché il Bayern Monaco non può accettare operazioni in prestito con riscatto, visto che il contratto del cileno scadrà il 30 giugno 2019. C'è biso- gno quindi di liberare spazio e il primo in uscita è Joao Mario, ormai in rotta con l'ambiente. Ma, in caso di proposta indecente per Vecino, Spal-letti avrebbe già dato il suo ok alla cessione dell'uruguaiano, su cui avrebbe messo gli occhi il Chelsea di Sarri. Guarda caso, la società che l'Inter incontrerà oggi a Nizza per il primo match dell'International Champions Cup. "Il Chelsea, nel prendere un bravo allenatore come Sarri, ha di fatto potenziato l'idea di calcio portata da Guardiola al Manchester City. Avrò un motivo in più per la seguire la Premier League. Ci vediamo domani a Nizza per Chelsea-Inter", è il messaggio che Spalletti ha lanciato sutwitter. La sfida di oggi potrà essere quindi l'occasione per parlare di mercato, ma soprattutto sarà il primo esame per la squadra. "Vogliamo dimostrare di poter competere con squadre di caratura internazionale", ha commentato Roberto Gagliardini a Sky. In campo si rivedranno Politano e Karamoh, che con Lautaro Martinez dovrebbero comporre il trio offensivo dietro Icardi nel 4-2-3-1. Non ci saranno Borja Valero e Nainggolan, alle prese con problemi muscolari: il Ninja dovrebbe tornare per la sfida contro l'Atletico Madrid dell'11 agosto.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA