Tempo di Champions


EUROPA/Da domani i gironi di qualificazione: Dybala non vede l’ora di affrontare il Siviglia


TORINO. “Tantissima voglia di giocare questa Champions”. Paulo Dybala archivia la vittoria per 3-1 della sua Juventus contro il Sassuolo, terzo successo in altrettante partite per i bianconeri di Massimiliano Allegri, per concentrarsi sul cammino europeo, che prenderà il via mercoledì con la sfida casalinga con il Siviglia: “Credo - dice l’attaccante argentino - che la squadra sia al livello delle più grandi d’Europa, una convinzione che avevo anche lo scorso anno. Per qualche secondo non siamo riusciti a eliminare il Bayern dopo un grande percorso. Nel mercato estivo sono arrivati alla Juventus giocatori tatticamente e tecnicamente importanti: con la giusta mentalità potremo andare lontano, daremo il massimo cominciando da mercoledì: speriamo di poter regalare ai tifosi i primi tre punti”. Nella passata stagione la sconfitta in casa del Siviglia all’ultima giornata costò il primo posto nel girone ai bianconeri: “Fu un ko - conferma Dybala - che ci tolse un primo posto meritato. Ma ce ne dobbiamo dimenticare. Dobbiamo ricordare, invece, la partita di andata, quando ci imponemmo per 2-0. Abbiamo grandi attaccanti e possiamo far male agli spagnoli”. Quando si parla di attaccanti in casa Juventus il discorso non può che cadere su Gonzalo Higuain, autore di tre reti nelle prime tre giornate di campionato, anche grazie alle invenzioni di Dybala: “Con Hi- guain mi trovo molto bene - conferma la “Joya” - è facile giocare con lui visti i suoi movimenti. La mia posizione in campo? Il mister mi chiede di aiutare la squadra a uscire con la palla al piede stando vicino ai centrocampisti: abbiamo qualità, dobbiamo sfruttarla. Il tridente? Penso sia possibile, l’avevo già detto al termine della partita con l’Espanyol: dipenderà dal mi- ster, siamo abituati al 3-5-2, ma a volte si può cambiare”. La qualità dei bianconeri si è palesata appieno nella prima mezz’ora della partita con il Sassuolo, in cui la Juventus ha schiacciato gli emiliani segnando tre gol e limitando al massimo i rischi per Buffon: “Il mister ci aveva chiesto una partenza .Tempo di Champions forte, entrare in campo carichi mettendo pressione agli avversari e credo che l’ab- biamo fatto al meglio. Poi, con il passare dei minuti, siamo stati leziosi, segnando un gol in più o non subendo il 3-1 prima del 45' sarebbe stato tutto più semplice. Dob- biamo migliorare da questo punto di vista e concedere meno”.

L’ANALISI : Higuain ha realizzato due gol con i primi quattro palloni giocati nella partita. E con la doppietta contro il Sassuolo è a quota tre in tre partite. Niente male per uno “che fatica un po’ all’inizio”. Non poteva esserci migliore esordio dal primo minuto per l’argentino che ha dialogato a meraviglia con Dybala e Pjanic anche lui in gol. Un trio delle meraviglie che ha scaldato il cuore e le mani dello Stadium. Soprattutto nel primo tempo col Sassuolo, la Juve ha dato un’impressione di dominio totale risultando gradevole persino negli eccessi di generosità. Una qualità che ha annichilito un Sassuolo limitato da assenze importanti, ma comunque sempre dignitoso e orgoglioso. E qui arriva qualche nota dolente sottlineata da Allegri a fine partita. La “mancanza di equilibrio” soprattutto nella fase difensiva dei bianconeri. La Juve ha subito due gol su calcio d’angolo in queste prime tre giornate, tanti quanti ne aveva concessi in tutto lo scorso campionato. Ma lo svarione difensivo in occasione del gol di Antei non è stato un episodio isolato e in almeno altre tre occasioni la squadra di Di Francesco ha sperato di riaprire una partita che sembrava ormai chiusa dopo 27 minuti. Allegri chiede alla squadra una rotazione maggiore e un coinvolgimento di tutti in entrambe le fasi di gioco. L’anno scorso dopo tre turni la Juve aveva un solo punto, ora ne ha nove e con una partenza come questa sarà anche più dolce mettere a pun- to un motore con tanti cavalli di qualità. Il Napoli c’è e lo ha dimostrato con forza anche contro il Palermo: la sfida continua.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA