Tennis, Vinci ko: l’Italia saluta Wimbledon



LONDRA. Nella domenica che sfida la regola l’Italia perde la sua ultima rappresentante: con la sconfitta di Roberta Vinci gli azzurri salutano i Championships.In130annidistoriasolo tre volte si era giocati nella prima domenica del torneo, nel 1991, 1997 e 2004. Un’eccezione che non ha portato bene a Roberta Vinci, sconfitta dalla statunitense Coco Vandeweghe in due set (6-3 6-4).

Un match a senso unico che la 24enne californiana nata a New York ha dominato fin dai primi scambi. Match in salita anche nella seconda frazione, fatale

per l’italiana, sesta testa di serie, che sognava gli ottavi di finale contro Serena Williams. In poco più di un’ora la conclusione del match pone fine alle ambizioni dell’italiana:“Purtroppo la mia avversaria non è mai stata sotto nel punteggio.

Su questa superficie si esalta, serve bene, è molto forte e risponde alla grande.A volte mi sorprendeva. La vedevo sempre dentro il campo. Rivali come lei ti fanno giocare su un paio di scambi al massimo, sempre sotto pressione. Non pensano perché non vogliono pensare. Comunque sia il futuro del tennis è questo, sempre meno tattica e più potenza.

Vince chi tira più forte“.Duegiornidopol’impresa contro Stan Wawrinka, Juan Martin Del Potro saluta i prati verdi di Wimbledon, sconfitto dal francese Lucas Pouille, 30esima testa di serie.

Nella prosecuzione dell’incontro interrotto sabato sera per oscurità, il 22/ enne transalpino si è imposto in quattro set (67 (4) 76(6) 75 61 ). Nel prossimo turno sfiderà l’australiano Bernard Tomic, mentre Delpo è atteso dalla sfida di Pesaro contro l’Italia per l’accesso alla semifinale Coppa Davis.Vince Poule, e vince Jo-Wilfried Tsonga, che rimonta due set di svantaggio contro John Isner prima dell’interruzione. Il francese, numero 12 Atp e del tabellone, prima pareggia i set prima di spuntarla per 19- 17 al quinto set, in 4 ore e 24 minuti complessivi.

Nel prossimo turno lo attende il connazionale Richard Gasquet, settima testa di serie, che ha chiuso in quattro set la pratica con lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas (26 76 62 6-3). Il quarto francese “best 16” è Nicolas Mahut, che sfiderà Sam Querrey, che ha eliminato Novak Djokovic.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA