Terremoto in vista alla Casa Bianca



IL PRESIDENTE STAREBBE PENSANDO A NICK AYERS PER SOSTITUIRE JOHN KELLY

NEW YORK. Donald Trump si prepara a “sconvolgere” lo staff della Casa Bianca e il 36enne Nick Ayers è in pole position per sostituire John Kelly come capo dello staff del presidente. Lo riporta la Cnn citando alcune fonti. Ayers è al momento il capo dello staff del vice presidente Mike Pence. “Giovane, leale e ricco”, Ayers - mette in evidenza la Cnn - si è coltivato negli ultimi mesi amicizie importanti e influenti, fra le quali quelle di Ivanka Trump e Jared Kushner. A Trump piace di lui il fatto che è riuscito a ‘isolare’ l'ufficio del vice presidente dagli attacchi e dall'esame costante a cui è invece sottoposta la sua Casa Bianca. Trump poi è “insoddisfatto” del segretario al Tesoro Steven Mnuchin, sul quale scarica la responsabilità per la scelta di Jerome Powell alla guida di una Fed che continua a alzare i tassi di interesse. Lo riporta il Wall Street Journal. In conservazioni private, Trump si sarebbe lamentato di Mnuchin anche per le recenti tensioni a Wall Street oltre che per il suo scetticismo nei confronti di azioni punitive contro la Cina. Lamentele che fanno temere per il futuro di Mnuchin: molti ritengono che il segretario al Tesoro possa essere avviato sulla stessa strada che poi ha portato all'uscita dell'ex segretario di stato Rex Tillerson e dell'ex ministro della giustizia Jeff Sessions. Intanto la giustizia americana ha respinto la richiesta della fondazione Trump di archiviare l'azione legale avviata nei suoi confronti, e con la quale il presidente e i suoi figli sono accusati di aver usato in mood appropriato gli asset dell'associazione. Il giudice Saliann Scarpulla ha stabilito che la causa può andare avanti. L'azione legale è stata avviata dal procuratore di New York, Barbara Underwood, secondo la quale la fondazione veniva usata come un “libretto degli assegni” per le attività economiche e gli interessi politici di Trump.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA