Un inizio promettente



LA NUOVA SERIE A/Molti i colpi di mercato e ottimi risultati nei primi impegni della stagione

ROMA. Un mercato scoppiettante che fa da preludio a risultati lusinghieri per le squadre italiane. Dopo un mese di trattative le principali squadre cambiano volto e danno segnali incoraggianti per la prossima stagione internazionale. E ne può trarre giovamento anche la Nazionale impegnata a settembre nella basilare sfida con la Spagna. Inter, Milan, Juventus e Roma si sono comportate in maniera eccellente nella Champions Cup, mentre negli anni scorsi erano state di più le sconfitte e le brutte figure. L'Inter ha vinto il torneo di Singapore con tre successi di prestigio: prima ha superato 1-0 il Lione, poi 2-0 il Bayern e infine 2-1 il Chelsea di Conte nonostante l'incredibile autogol di Kondogbia. Ma anche per le altre il bilancio è positivo: in Cina il Milan ha perso 3-1 col Dortmund, con una formazione ancora in fase sperimentale, ma poi ha bastonato pesantemente 4-0 il Bayern di Ancelotti prima di presentarsi con un successo esterno in Romania nei preliminari di Europa League. La Juventus negli Stati Uniti ha esordito con una sconfitta di misura col Barcellona per poi regolare d'autorità 3-2 il Psg con una doppietta di Marchisio.Bene anche la Roma di Di Francesco che ha perso ai rigori col Psg dopo avere pareggiato 1-1, poi ha superato 3-2 il Tottenham. In luce particolare i giovani Sadiq, Under e Tumminiello.Le squadre, in attesa dell'inizio dell'attività ufficiale, stanno mettendo a punto ulteriori colpi di mercato. Gli acquisti dispendiosi del Milan hanno provocato la polemica furiosa del presidente della Roma Pallotta, che poi si è parzialmente scusato, ma difficilmente i rapporti tra le due società (divise anche in Lega) torneranno amichevoli. Il sontuoso mercato del Milan può avere altri due innesti: Renato Sanches e Kalinic. La Juve dopo avere sistemato le ali con Bernardeschi e Douglas Costa attende un centrocampista (Matuidi) e i sostituti di Bonucci e Schick. Ma se Neymar passa al Psg il Barca può prendersi Dybala con un'offertache i bianconeri difficilmente potrebbero rifiutare. Alla Roma manca il sostituto di Salah: tanti i tentativi per Mahrez, ma finora le offerte non sono bastate. L'Inter attende Dalbert e Keita (su cui c'è anche la Juve) mentre il Napoli, in attesa dello spareggio Champions, si limita a completare l'organico dando preminenza alla sua eccellente rosa. Problemi più concreti per la Fiorentina che deve sostituire la legione dei suoi par- tenti: nonostante gli sforzi di Corvino la squadra sarà ringiovanita e probabilmente ridimensionata. Lotito, dopo aver dovuto cedere Biglia, sta cercando di avere 30 mln per Keita, l'altro fuggitivo, conteso da Inter e Juventus, poi dovrà trovare un sostituto per completare l'attacco dopo l'ingaggio di Caceido. L'Atalanta di Gasperini appare sufficientemente attrezzata, nonostante le tante partenze, e spera di arrivare a De Roon Ancora qualcosa deve quadrare anche per le altre squadre, con Torino, Sassuolo, Sampdoria, Chievo, Bologna, Cagliari, Udinese e Genoa che sembrano in grado di guadagnare un tranquillo centroclassifica togliendosi qualche soddisfazione. Il Crotone e le tre neopromosse Spal, Benvento e Verona (senza il rinunciatario Cassano) dovranno preoccuparsi in prima battuta di salvarsi, e non sarà facile. I primi appuntamenti saranno il 13 agosto con la Supercoppa Lazio-Juventus, tre giorni prima dello spareggio Champions del Napoli, sei prima dell'avvio del campionato


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA